La comparsa delle macchie solari sulla pelle può gettare facilmente nello sconforto: più chiare o più scure rispetto al tono della pelle normale, di varie forme e dimensioni, compaiono improvvisamente su aree regolarmente esposte alla luce del sole come naso, labbro superiore, guance, orecchie, collo, fronte, braccia, dorso della mano.

Vediamo quali sono le cause della comparsa delle macchie solari sulla pelle, come prevenirle grazie alla cura del corpo e quali rimedi naturali utilizzare per contrastarle.

Macchie solari: le cause

Quelle comunemente chiamate macchie solari sono in realtà un melasma, dovuto a ipermelanosi, cioè a una concentrazione eccessiva di melanina causata da varie ragioni:

  • Esposizione diretta e prolungata ai raggi ultravioletti del sole
  • Esposizione a sorgenti artificiali di ultravioletti come ad esempio il lettino abbronzante
  • Allergia al sole, o fotosensibilità, una reazione del sistema immunitario alla luce solare
  • Pelle sensibile e carnagione chiara
  • Scottature
  • Eccesso di estrogeni, che aumentano in caso di gravidanza, con l’uso della pillola contraccettiva o in presenza di alcune patologie specifiche.

Come prevenire le macchie solari sulla pelle

Prima di entrare nel dettaglio dei metodi naturali per rimuovere le macchie solari, ecco i suggerimenti utili per prevenirle:

  • Il modo migliore per evitare la comparsa di macchie solari è ripararsi da raggi con abiti e un cappello a falde larghe
  • Bisogna applicare tutti i giorni in estate, quando il sole “picchia”, anche quando si esce per fare la spesa o andare al lavoro, una crema solare con protezione 15 SPF, su viso, collo e mani
  • Tra le 10 e le 16, quando i raggi del sole sono più cocenti, utilizzare una crema solare con un SPF 30
  • Evitare trattamenti come lampade e lettini solari
  • Proteggere dal sole con schermi e tende anche le finestre di casa, dell’ufficio e i finestrini dell’auto, specialmente in caso di lunghi viaggi sotto il sole.

Macchie solari sulla pelle: i rimedi naturali

I rimedi naturali sono un’ottima soluzione bio ed economica per sbarazzarsi delle macchie solari, tuttavia se dopo qualche tempo non sono visibili cambiamenti, è meglio consultare il dermatologo per intervenire su questo inestetismo. Ecco alcuni rimedi fai da te contro le macchie solari della pelle da provare a casa.

  • Succo di limone. Strofinare una fetta di limone fresco o succo di limone sulla macchia 2 volte al giorno, lasciar agire per 20 minuti e risciacquare con abbondante acqua. Se il succo dovesse irritare la pelle meglio diluirlo con miele o acqua di rose.
  • Pasta di succo di limone e zucchero. Mescolando un cucchiaino di zucchero a sufficiente succo di limone formate una pasta, applicatela con movimenti circolari sulla macchia, fate agire per 15 minuti e risciacquate con abbondante acqua. Da utilizzare 3 o 4 volte a settimana e, in caso di pelle secca, aggiungere alla pasta qualche goccia di olio d’oliva.
  • Aceto di mele e succo di limone. Mescolate mezzo cucchiaino di aceto a mezzo di succo di limone, applicate sulla macchia tamponando con un batuffolo di cotone e fate agire per tutta la notte. Da ripete ogni notte fino a 6 settimane. Se il composto dovesse bruciare troppo a contatto con la pelle diluitelo con un po’ d’acqua.
  • Burro. L’acido lattico schiarisce la pelle e ne rigenera le cellule. Applicate il burro (o se non lo avete del latte) sulle macchie, lasciatelo agire per 15 minuti e poi lavate con acqua.