Dopo lo scontro avvenuto ai provini di X-Factor 4 tra la produttrice Milly D’Abbraccio e Anna Tatangelo, pare che la questione non si sia ancora risolta.

Oltre alle interviste rilasciate, l’ex-attrice hard fa sapere che ha intenzione di adire le vie legali contro il giudice del talent show e chiedere quindi un risarcimento danni per il “vaffa” della Tatangelo.

La richiesta ammonterebbe a circa 300.000 euro per essere stata diffamata. Secondo Milly D’Abbraccio, Lady Tata avrebbe davvero esagerato mandandola a quel paese:

Mi ha mandata affanc… e non si doveva permettere, i ragazzi devono avere rispetto per i grandi.

Sarà difficile ottenere il risarcimento danni visto che la stessa pornodiva ha attaccato la Tatangelo, sottolineando che è famosa solo per merito del suo compagno Gigi D’Alessio. Tutto questo perché i quattro giudici del programma hanno deciso di scartare il provino di Martin J. Cambi, cantante di cui la D’Abbraccio è produttrice.

Diffamazione o meno, una cosa è certa: grazie a questa scaramuccia a X-Factor 4, Milly D’Abbraccio ha riacquistato popolarità e potrebbe davvero riuscire nell’intento di partecipare a un programma televisivo sulle reti nazionali.