La Paleo dieta su basa sui principi della genetica, i quali ci insegnano che siamo programmati per mangiare come i nostri lontanissimi antenati. Gli uomini che riempivano le caverne presenti sulla terra circa 10.000 anni fa avevano il nostro stesso corredo genetico.

I sostenitori di questa preistorica dieta spiegano come sia biologicamente idonea soprattutto per prevenire malattie croniche del nostro millennio e come questa dieta si adatti perfettamente al nostro moderno organismo.

=> Leggi come funziona la Paleo dieta: energia e salute degli antenati

Seguendo questa dieta sembra sia possibile ottenere risultati ottimali sulla pressione del sangue, sulle malattie cardiovascolari, sembra ridurre i markers dell’infiammazione, ridurre diabete di tipo 2, acne, e migliorare le prestazioni sportive.

I sostenitori della Paleo dieta dicono di mangiare secondo questo regime per l’80% del tempo. Questo aiuterebbe l’organismo a disintossicarsi e a funzionare meglio.

=> Leggi quali alimenti evitare per la Paleo dieta

Bisogna utilizzare comunque sempre prodotti integrali. Seguire questa dieta risulta difficile ma non impossibile e tentar non nuoce per avere un fisico più attivo e scattante e meno stressato.