Mantenersi in forma, evitando di aumentare di peso eccessivamente durante i nove mesi, per poi dover combattere con i chili di troppo da smaltire dopo il {#parto}, è uno dei principali crucci di tutte le future mamme.

Spesso regolare la quantità di calorie assunta giornalmente non è facile, e soprattutto nel primo trimestre si rischia di portare avanti un tipo di alimentazione scorretta, ricca di zuccheri e grassi, che se non sono ben bilanciati potrebbero far accumulare peso eccessivo proprio nei primissimi mesi di gestazione, al termine dei quali una donna incinta dovrebbe aver preso al massimo un paio di chili in più.

Consumare regolarmente yogurt rappresenta un valido aiuto nel controllo del peso in gravidanza, e non solo. Si tratta di un alimento sano e magro, soprattutto se realizzato con latte parzialmente scremato, in grado di portare numerosi benefici all’organismo e all’intestino in particolare. Se arricchito di sostanze probiotiche, lo yogurt aiuta a tenere sotto controllo alcuni disturbi tipici della gestazione, come l’intestino pigro e il gonfiore addominale.

Secondo uno studio, inoltre, consumare yogurt probiotici consentirebbe alle future mamme di non aumentare troppo di peso e di smaltire rapidamente i chili in eccesso dopo il parto. A questo proposito, ricordiamo che per verificare l’aumento di peso è importante misurare regolarmente le circonferenza delle cosce, che al contrario del punto vita, non dovrebbero espandersi con la crescita del pancione e del feto.

Lo yogurt, tuttavia, presenta anche numerosi altri vantaggi. Il calcio che contiene, ad esempio, è molto importante per la salute dell’apparato scheletrico del feto e dei denti della mamma. È noto come, in {#gravidanza}, una donna sia più soggetta a soffrire di malattie parodontali, a loro volta causa di possibili parti prematuri. Se il suo consumo è carente durante la gestazione, potrebbero anche insorgere complicazioni relative alla crescita fetale e alla sua pressione arteriosa.

Mangiare yogurt, inoltre, assicura un apporto costante di vitamina K e di vitamine del gruppo B, importanti sia per rafforzare il sistema immunitario, sia per metabolizzare proteine e grassi, nonché per mantenere in salute gli occhi, i capelli e l’apparato digerente.

Potrà sembrare strano, ma lo yogurt ha effetti benefici anche per limitare l’insonnia, che spesso si verifica in gravidanza rendendo difficile il riposo notturno della futura mamma. Ultimo, ma non meno importante, questo prezioso alimento contribuisce a mantenere sane le parti intime, più soggette a infiammazioni e irritazioni a causa della flora batterica alterata in conseguenza dell’aumento degli estrogeni.