Una dichiarazione, un anello e la fatidica domanda: la proposta di matrimonio rappresenta il momento topico e insieme più romantico e appassionato di molte storie d’amore. Dalle pellicole cinematografiche ai grandi romanzi dell’Ottocento fino alle più belle poesie, infatti, non c’è amore sofferto e travagliato che non si sia concluso con una proposta di matrimonio da brividi, inattesa e appassionata.

Alcune sono ormai passate alla storia e altre… sono ancora tutte da scrivere.

Nel frattempo, per sognare a occhi aperti o magari per trovare l’isiprazione giusta per fare il grande passo, ecco le più belle farsi e citazioni per la proposta di matrimonio.

  • “Sono venuto stasera perché quando ti accorgi che vuoi passare il resto della vita con qualcuno, vuoi che il resto della vita cominci il più presto possibile”. Dal film Harry ti presento Sally.
  • “Posso dire una follia? Vuoi sposarmi?” – “Posso dire una follia ancora più folle? Sì!”. Dal film Frozen – Il regno di ghiaccio. 
  • Garantisco che per noi ci saranno tempi duri, garantisco che uno di noi due o tutti e due alla fine si stancherà, ma garantisco anche che se non ti chiederò di essere mio per sempre lo rimpiangerò a vita, perché sento nel mio cuore che sei l’unico per me”. Dal film Se scappi ti sposo.
  • “Ci sono amori così belli che giustificano tutte le pazzie che fanno commettere”. Plutarco
  • “L’amore non è guardarsi l’un l’altro; è guardare insieme nella stessa direzione”. Antoine de Saint-Exupéry
  • “Se saprai starmi vicino, e potremo essere diversi, se il sole illuminerà entrambi senza che le nostre ombre si sovrappongano, se riusciremo ad essere «noi» in mezzo al mondo e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere. Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo e non il ricordo di come eravamo, se sapremo darci l’un l’altro senza sapere chi sarà il primo e chi l’ultimo se il tuo corpo canterà con il mio perché insieme è gioia… allora sarà amore e non sarà stato vano aspettarsi tanto”. Pablo Neruda
  • “A te, lontano da lei, manca una donna. A me, se lei con c’è, manca me stesso”. Roberto Mussapi
  • “Il vero amore è una quiete accesa”.  Giuseppe Ungaretti
  • “Amare è mettere la nostra felicità nella felicità di un altro”. Gottfried Wilhelm von Leibniz
  • “L’Amore: offerta di se stessi, nel sì della fedeltà fino all’ultimo respiro”. Leo Buscaglia
  • “Sì è l’unica risposta accettabile per la mia domanda: mi vuoi sposare?”
  • Mark Darcy: “Ho una domanda da farti”. Bridget : “Non sarà che vuoi sposarmi?”. “”. Dal film Che pasticcio Bridget Jones

Leggi anche Lancio del bouquet: le origini | Inviti di matrimonio: cosa scrivere