Crocchette di canocchie alla marchigiana: ricetta tipica Doc

Anna Carbone 23 settembre 2014
Tempo totale:
45 minuti
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • 600 g di canocchie sgusciate
  • 3 dl di besciamella
  • farina
  • uova sbattute
  • pan grattato
  • un pizzico di noce moscata
  • olio abbondante
  • limoni
  • sale
  • PER LA BESCIAMELLA:
  • 60 g di burro
  • ½ cucchiaiata di cipolla tritata
  • 50 g di farina
  • ½ litro di latte
  • sale q.b.
  • pepe
  • noce moscata
  • lauro e timo

Il proposito di rimanere fedeli alla propria geografia e alla storia è patrimonio comune a tutte le cucine d’Italia.

Nelle Marche, terra di mare, di castelli e fortezze, cattedrali e rocche, contadi e città, è una volontà esasperata. Ripercorrerne la cucina è proprio come ripercorrerne i luoghi e la storia.

Queste crocchette di canocchie ci conducono in questo meraviglioso pezzo di terra italiana: assaporiamone il gusto intenso e irripetibile.

La ricetta non è certo last minute, ma non è difficile. La tipicità è anche nella besciamella. Importante è soprattutto la freschezza del pesce.

Il vino

Il Grignolino d’Asti Doc

Vino da tutto pasto

si adatta ad antipasti e ai primi,

a piatti leggeri moderatamente grassi.

Ottimo con torte di verdura, arrosti di carne bianca,

anatra e pollame pregiato e altri piatti di mezzo,

si abbina molto bene anche al pesce.

Temperatura di degustazione variabile tra i 15° e i 18°.

Preparazione:

Fate lessare la carne delle canocchie in pochissima acqua aromatizzata con lauro, timo e noce moscata; sgocciolatela bene e mettetela in una terrina.
Fate ridurre l'acqua di cottura aromatizzata e aggiungetela ad una salsa besciamella spessa mescolata con un cucchiaio di parmigiano grattugiato e completata con due tuorli d'uovo (secondo la ricetta di seguito). Mescolate per un composto omogeneo.
Aggiungete il composto nella terrina con la carne delle canocchie e condite con un pizzico di sale e di noce moscata. Mescolate bene il composto.
Formate delle crocchette. Infarinatele, ricopritele di uovo sbattuto e cospargetele bene di pangrattato.
Fate fumare l'olio in una padella e tuffatevi le crocchette. Sgocciolatele ben croccanti e dorate.
Guarnitele con pezzi di limone e servitele subito ben calde.
PREPARAZIONE DELLA SALSA BESCIAMELLA
Mettete in una casseruola 60 g di burro, ½ cucchiaiata di cipolla tritata molto finemente e fatela cuocere senza lasciarla imbiondire, aggiungete poco alla volta 50 g di farina setacciata e mescolate per qualche secondo per eliminare il sapore crudo e amarognolo.
Diminuite il miscuglio con ½ litro scarso di latte, aggiungete 5 g di sale e un pizzico di pepe e di noce moscata e aggiungete qualche fogliolina di lauro e di timo ben legate con filo bianco (eliminatele a fine cottura).
Fate prendere l'ebollizione e continuate la cottura a fuoco molto basso per una quindicina di minuti circa.

Photo Credit: panciapiena.com via photopin cc

Note:

Informazioni utili