Cucinare d’estate: spaghetti con cipolle e prosciutto, ricetta veloce

Anna Carbone 3 luglio 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Tempo totale:
25 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 1) Spaghetti con cipolle e prosciutto
  • 2 cipolle bianche
  • 6 cucchiai d'olio extravergine
  • 150 g di prosciutto crudo
  • 500 g di spaghetti
  • 50 g di grana padano grattugiato
  • prezzemolo tritato

Oggi vi suggerisco due ricette super veloci: per iniziare con un primo piatto dopo un fresco antipasto o per completare il pranzo prima di un secondo di pesce: spaghetti con cipolle e prosciutto e spaghetti con le sarde. Ingrediente di base restano gli spaghetti. Un formato di pasta classico, all’italiana, che va bene anche semplicemente al pomodoro. Qui, inceve, sono in buona compagnia in due ricette che potete preparare velocemente, superveloci appunto, in una giornata calda in cui avete pensato solo ad un antipasto o soltanto ad un secondo piatto: l’afa toglie l’appetito e in famiglia basta così. E invece vi arrivano improvvisamente ospiti inattesi e per completare eccovi due primi piatti semplici, che potete preparare in 20-25 minuti. Il pranzo è quasi completo, ma se avete in casa frutta fresca e magari una bottiglia di Gattinara DOCG tenuta per le occasioni…Eccovi serviti!!!

Preparazione:

Sbucciate le cipolle bianche, lavatele, asciugatele, tagliatele a metà in verticale e riducetele a fettine sottilissime; tagliate a listarelle il prosciutto crudo; tritate finemente il prezzemolo.
Scaldate sei cucchiai d'olio d'oliva extravergine in una padella antiaderente e rosolatevi a fiamma bassa le cipolle, mescolando spesso con un cucchiaio di legno per ammorbidirle; salate ed alzate la fiamma, mescolando continuamente fino a quando diventano colorite e croccanti.
Unite il prosciutto crudo tagliato a listarelle e insaporitele per un minuto; pepate e completate con le foglie di prezzemolo tritato.
Lessate intanto gli spaghetti, scolateli lasciandoli un po' umidi, versateli nella padella e insaporiteli per un minuto con il condimento, mescolando con il cucchiaio di legno.

2) Spaghetti con le sarde
TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti
TEMPO DI COTTURA: 10 minuti
TEMPO TOTALE: 25 minuti
Esecuzione: facile
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
4 patate
250 grammi di sarde
300 g di spaghetti
6 cucchiai d'olio extravergine
1 spicchio d'aglio sbucciato
2 peperoncini
basilico
PREPARAZIONE
Sbucciate 4 patate, lavatele e tagliatele a grossi dadi; sfilettate le sarde da acquistare già pronte per la cottura; pulite e tagliate a pezzetti i peperoncini; sbucciate lo spicchio d'aglio.
Versate le patate in una pentola con acqua bollente salata, fate riprendere bollore e unitevi gli spaghetti. Cuoceteli per 10 minuti dalla ripresa del bollore o secondo il tempo indicato sulla confezione.
Intanto, tagliate a grossi pezzi le sarde sfilettate. Scaldate in un tegame l'olio con lo spicchio d'aglio sbucciato e i peperoncini, aggiungete le sarde e rosolatele per 2 minuti da ambo le parti. Mettete da parte circa un terzo delle sarde rosolate e salatele; togliete l'aglio, bagnate le sarde rimaste con 2-3 cucchiai dell'acqua di cottura della pasta e schiacciatele con una forchetta, a fuoco dolce.
Scolate pasta e patate, versatele nel tegame, aggiungete i pezzi di sarda che avete lasciato da parte e insaporite il tutto per un minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.
Completate gli spaghetti con un trito di basilico. Spolverizzate con il grana padano grattugiato e servite.

Note:

Informazioni utili