Cucinare il cous cous ai funghi: una ricetta d’autunnoHo già parlato del cous cous come eccellenza della cucina nordafricana dalle origini incerte. Introdotto forse dalle popolazioni berbere, il cous cous è un piatto unico dalle qualità nutrizionali identiche a quelle del frumento. Il cous cous, infatti, è fatto con il frumento duro, quello con il quale si prepara la pasta macinato grossolanamente, e comunque preparato (con le verdure o con il pesce) viene oggi molto apprezzato anche nel mondo occidentale, al punto che con il cous cous macinato fine si preparano anche dei dolci squisiti. Un alimento che, attraverso i secoli, dalle abitudini alimentari magrebine e di gran parte dei popoli del Nord Africa, si è introdotto nelle abitudini alimentari nostrane anche per l’importanza che i cereali hanno assunto nell’alimentazione moderna. Ecco perché oggi ho voluto proporvi questo primo piatto unico, ideale per la stagione autunnale. A voi il giudizio…

COUS COUS AI FUNGHI

PREPARAZIONE

Portate a ebollizione in un pentolino 3 dl di acqua aromatizzata con un cucchiaio di curcuma, un cucchiaino da tè di curry in polvere e un cucchiaino di sale.

Appena raggiunto il bollore, cuocete per un paio di minuti, poi togliete dal fuoco, aggiungete il cous cous, mescolate prima con un cucchiaio di legno poi con una forchetta; coprite con un coperchio e lasciate riposare per qualche minuto, affinché il cous cous assorba il liquido.

Togliete il coperchio, aggiungete un filo d’olio e, con una forchetta, lavorate il cous cous in modo da spaccare i chicchi; lasciate raffreddare. Nel frattempo, tostate i pinoli in un padellino antiaderente senza aggiungere altri grassi.

Pulite i funghi: tagliate i primi centimetri di gambo e spazzolateli per eliminare ogni traccia di terra; i finferli sono più laboriosi da pulire ma con uno spazzolino ci vorranno pochi minuti. In una padella cuocete a fiamma viva i funghi con l’olio avanzato e due spicchi d’aglio in camicia leggermente schiacciati; coprite e portate a cottura in 20 minuti.

Con un pelapatate tagliate il pecorino a scaglie, sfogliate la maggiorana e tritate grossolanamente le foglie con il coltello.

Raccogliete in una ciotola il cous cous, aggiungete i funghi, le scaglie di pecorino, le foglioline di maggiorana; mescolate bene il tutto, regolate di sale e pepe e portate in tavola.

TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA:

1 ORA CIRCA

DIFFICOLTÀ:

NESSUNA

PER PERSONA:

CALORIE 420

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

200 g di funghi tipo finferli

280 g di cous cous precotto

100 g di pecorino

20 g di pinoli

2 spicchi d’aglio

maggiorana fresca in rametti

curcuma macinata

curry in polvere

2/3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

3 dl d’acqua

sale – pepe

Per quanto riguarda i vini, non è facile l’abbinamento, ma penso che potrebbe andar bene un vino bianco come il Riesling Italico Doc, da servire ad una temperatura di 10 °C, che ben si accompagna ai funghi.