Scaloppine di vitello alla siciliana: un secondo piatto veloce e saporito

Anna Carbone 1 giugno 2014
Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Tempo totale:
25 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 500 g di filetto di vitello
  • 2 cucchiai di olio
  • extravergine d'oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • finocchietto selvatico
  • qualche cappero

Una ricetta alla siciliana potrebbe lasciar supporre molto condimento a causa della nota ricchezza di sapori della buona cucina isolana. Queste scaloppine alla siciliana, invece, dimostrano il contrario per la semplicità della loro preparazione e la delicatezza dei sapori nonostante la “povertà” degli ingredienti. Povertà in senso di quantità (veramente pochi gli ingredienti per questa ricetta) non certo di quei sapori particolari che già da soli danno finocchietto selvatico e capperi. Un modo diverso di preparare le scaloppine classiche, per le quali è prevista la carne di vitello, ma nulla vieta, come vi ho detto più volte, di utilizzare le fettine di tacchino o di petto di pollo o anche di fesa di vitellone. Comunque, le scaloppine richiedono una carne tenera per il tempo breve richiesto anche dalle diverse varianti della ricetta tradizionale. Buona anche la lonza di maiale tagliata a fettine sottilissime. Squisite anche le scaloppine ai funghi per un secondo piatto raffinato in caso di pranzi particolari, in cui andrebbero abbinate ad un buon vino. Il , ad esempio. Le scaloppine di vitello alla siciliana sono buone anche senza sale per chi ha problemi di dieta a basso contenuto di sodio.

Preparazione:

In una padella, preferibilmente antiaderente, fate rosolare il filetto con un po' d'olio: si raccomanda a fuoco vivace e per pochi minuti.
Abbassate poi la fiamma, aggiungete l'aglio e cuocete per altri dieci minuti, a padella coperta.
Preparate una salsa: frullate il finocchietto e i capperi con un cucchiaio d'acqua e un filo di olio extravergine d'oliva.
Ritirate dal fuoco il filetto e, quando si raffredda, tagliatelo a fettine sottili. Ricopritelo con la salsa al finocchietto dopo aver eliminato l'aglio e servite.
Servite subito.

Photo Credit: marciespics via photopin cc

Note:

Informazioni utili