La torta mimosa all’ananas è un dolce classico della pasticceria italiana. Preparato inizialmente  in occasione della festa della donna, oggi è una torta che si realizza durante tutto l’arco dell’anno visto che, grazie alla sua versatilità, soddisfa anche i palati più esigenti. Realizzata farcendo un pan di Spagna con crema diplomatica, si può aggiungere frutta fresca o sciroppata a seconda dei gusti e della stagionalità ma anche gocce di cioccolato fondente per una variante golosa. La nostra versione prevede l’uso dell’ananas sciroppato e è quindi fattibile durante tutto l’anno. La caratteristica di questo dolce è la sua copertura realizzata con briciole o piccolissimi pezzettini di pan di Spagna che ricordano appunto il fiore della mimosa. Preparate questo dolce il giorno prima in modo che riposando in frigo gli ingredienti e i sapori si amalgamino bene tra loro.

Torta mimosa all'ananas

  • Persone: 8
  • Difficoltà: media
  • Tempo di riposo:
  • Tempo di cottura:

Ingredienti

  • Uova: 4 pezzi
  • Tuorlo: 2 pezzi
  • Farina 00: 125 g
  • Zucchero semolato: 200 g
  • Latte: 300 ml
  • Panna da montare: 300 ml
  • Ananas sciroppato: 150 g
  • Acqua: 100 g
  • Sale: 1 pizzico
  • Vaniglia: 1 bacca

Preparazione Torta mimosa all’ananas

  1. Preparate il pan di Spagna sbattendo a lungo con le fruste quattro uova, un pizzico di sale, 120 g di zucchero e i semi della bacca di vaniglia finché non si avrà un composto raddoppiato di volume, gonfio e spumoso. Aggiungete quindi la farina setacciata con movimenti lenti dall’alto verso il basso e versate in una tortiera di 20 cm di diametro. Infornate a 150 °C per mezz’ora quindi sfornate e lasciate raffreddare del tutto prima di utilizzare la base.
  2. Nel frattempo preparate la crema pasticcera. Portate a bollore il latte e sbattete i due tuorli con 50 g di zucchero fino a farli diventare chiari, unite 25 g di farina setacciata e mescolate ancora. A questo punto versate a filo e poco per volta il latte sul composto di uova. Portate di nuovo sul fuoco e, senza mai smettere di mescolare, cuocete la crema fino a farla addensare. Coprite con della pellicola a contatto e fate raffreddare.
  3. Riprendete il pan di Spagna e tagliate la calotta orizzontalmente a 1 cm dal bordo. Con le mani scavate delicatamente l’interno del dolce lasciando un bordo di 1 cm, fate attenzione a non  bucare il fondo. Tenete da parte l’interno che servirà per realizzare la copertura della torta.
  4. Preparate lo sciroppo per la bagna portando ad ebollizione l’acqua con 50 g di  zucchero e lo sciroppo dell’ananas quindi  fate raffreddare.
  5. Preparate la crema diplomatica  montando la panna a neve ferma e aggiungendola  alla crema pasticcera.  Amalgamate molto bene con movimenti dall’alto verso il basso e per non lasciare grumi frullate con le fruste elettriche il prodotto finale.
  6. Montate il dolce. Con lo sciroppo bagnate entrambe le parti del pan di Spagna in modo uniforme quindi stendete sul dolce scavato tre quarti di crema coprendo anche il bordo. Con le dita spingete i pezzetti di ananas in modo che coprano tutta la superficie. Chiudete con la calotta, premete bene e con la restante crema coprite il dolce formando uno strato sottile. Se preferite potete tagliare il pan di Spagna a dischi e poi sovrapporli gli uni agli altri alternandoli con strati di crema.
  7. Riprendete l’avanzo di pan di Spagna tagliatelo a piccolissimi pezzetti e aiutandovi con le mani distribuiteli  sulla superficie del dolce e sui bordi facendole aderire bene alla crema. Conservate in frigo e portate la torta a temperatura ambiente prima di servire.