Che gli uomini, quando si tratta di seduzione, accanto a una bella donna non capiscano più niente è un fatto empirico. Basta guardarsi attorno per accorgersi che al passaggio di un essere femminile di aspetto piacevole, il maschio arriva addirittura a spegnere il cervello: piccoli cortocircuiti causati dal picco del testosterone? Può darsi.

Fatto certo è che alcune ricerche, negli ultimi anni, hanno evidenziato delle strane connessioni tra la seduzione e il comportamento maschile. Vediamo cinque modi particolarmente strani in cui gli uomini spengono il cervello.

  1. Gli uomini diventano più altruisti in presenza di una bella donna. Una ricerca inglese e olandese, pubblicata sul British Journal of Psychology, ha scoperto che gli uomini si comportano al loro meglio quando nelle vicinanze c’è una bella donna. Cosa che non accade invece nel caso contrario. Secondo i commentatori, le buone azioni tra gli uomini aumentano quando si presenta per loro l’opportunità di accoppiarsi e fare sesso. Teoricamente, si potrebbe dire che una buona azione per l’uomo equivale allo sfoggio della coda per il pavone.
  2. Gli uomini restano insieme più facilmente con una donna affascinante e sicura di sé. Già, perché le donne consapevoli del proprio fascino attraggono un numero inferiore di uomini, ma quelli che cadono nelle loro reti ci restano per sempre. Secondo una ricerca dell’Università di Notre Dame, negli Usa, i due sessi sfruttano in modo diverso la loro capacità di sedurre. Lo studio, pubblicato sulla rivista Biodemodraphy and Social Biology, evidenzia come il reciproco gioco dell’attrazione sia certamente questione di chimica ma anche di cervello e sicurezza. In genere, l’attrazione fisica nelle donne si accompagna a un maggiore coinvolgimento emotivo, che rende il legame qualcosa di più forte: la donna, quando si sente sicura della sua scelta, in genere non manda più messaggi di seduzione, non sente il bisogno di farlo. Per lei l’uomo non è più un partner, ma il partner.
  3. Gli uomini arrivano a mangiare quasi il doppio quando sono seduti al tavolo insieme ad una donna. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Evolutionary Psychological Science e condotto presso la Cornell University. Secondo gli autori la “bulimia” maschile di fronte a una donna è un modo per “farsi belli”, insomma dare spettacolo, farsi notare. La quantità di cibo mangiata dalle donne, invece, non cambia in base al sesso del commensale, anche se lei a fine buffet crede (e dichiara) di aver mangiato di più e più in fretta in compagnia di un uomo.
  4. Gli uomini ricorrono sempre più spesso al chirurgo a causa di donne troppo sicure. Sembra incredibile, ma se sempre più uomini chiedono al chirurgo un intervento per l’allungamento e l’ingrandimento del pene, come confermano i dati della Società italiana di chirurgia genitale maschile, è anche perché si sentono sempre più insicuri al cospetto di una figura femminile che, al contrario, si dimostra più libera e sicura di sé. Questo accade malgrado su questo argomento esistano studi scientifici che dimostrano come l’80% delle donne ritenga che la lunghezza del pene non abbia importanza, mentre solo il 20% che l’abbia; il 70% che il calibro del pene non abbia importanza, mentre il 30% che l’abbia. Insomma, i dati parlano abbastanza chiaro: le donne non sono per lo più interessate alle dimensioni del pene, ma il terrore del confronto tra maschi ha segnato il boom della falloplastica.
  5. Gli uomini preferiscono le donne più in carne, ritenute un giusto mix tra complicità e seduzione. Uno studio dell’Università scozzese St Andrews già nel 2009 aveva affermato che per un uomo era più soddisfacente abbracciare una donna formosa che, da una serie di indagini risultava essere, oltre che la più attraente, la più sana. La ricerca condotta da Found! conferma che gli uomini desiderano una donna che esprima femminilità già dal proprio aspetto fisico (65%): il maschio sogna una donna complice, che sappia sedurlo sia con la mente sia con il corpo (54%), che sia ironica (47%), provocante ma accessibile (44%). Insomma, da Marylin Monroe a Sophia Loren l’uomo cerca da sempre donne di sostanza.