Abiti da sposa usati: dove si comprano?

Mercatini, indirizzi online, negozi vintage in città: ecco dove risparmiare senza rinunciare al vestito dei sogni.

Pubblicato il 15 aprile 2020

Un matrimonio senza spendere un patrimonio? Gli abiti da sposa usati vengono incontro alle tante che non vogliono rinunciare al vestito dei sogni ma non hanno intenzione di dissanguarsi per averlo.

In Italia, secondo recenti stime, il costo medio di un matrimonio varia tra i 20/25 mila euro agli 80/100 mila euro ed oltre: gli abiti degli sposi rappresentano una fetta consistente della cifra finale. Per acquistare un vestito per le nozze servono dai 500 euro per una proposta low cost fino ai 15 mila euro, per arrivare alle cifre astronomiche dell’Haute Couture.

Tuttavia per quanti in procinto di sposarsi non dispongono di grandi possibilità economiche, l’universo del second hand aiuta ad abbattere i costi e comunque a festeggiare alla grande il giorno del fatidico sì.

Un vestito da sposa di seconda mano, infatti, può costare anche poche centinaia di euro. Un modello di buona fattura si può trovare anche per meno di 500 euro; oltre se si tratta di una proposta vintage di qualche brand celebre.

Vendere un abito da sposa fino a qualche anno fa poteva sembrare un fatto piuttosto insolito. Un recente studio della Doxa ha stabilito che il settore dell’usato è in forte espansione con cifre che parlano di un mercato da 18 miliardi di euro. Secondo questo studio 3 italiani su 5 credono a questo modo intelligente di fare economia e chi lo fa online guadagna in media 1220 euro l’anno.

Dove comprarlo? In mercatini dell’usato particolarmente forniti, in negozi vintage e in siti online. Navigando in rete, infatti, si presentano diverse soluzioni e proposte anche se un abito è pur sempre un abito e prima di comprarlo sarebbe bene misurarlo. Ecco i siti più famosi e forniti dove acquistare Abiti da sposa usati.

  • Subito: è uno dei portali di compravendita tra privati più popolari in Italia, che dispone di oltre 5000 vestiti da sposa usati in vendita.
  • Okmi: è uno degli shop online più forniti e concorrenziali per abiti da sposa usati. Il portale propone oltre 5 mila vestiti per il fatidico si con prezzi che vanno da 50 a 500 euro.
  • E-bay: il portale di vendita online più noto e diffuso. Gli annunci pubblicati su questo sito vengono verificati dallo staff e consentono di vendere facilmente il prodotto, in questo caso l’abito da sposa. L’acquirente può trovare occasioni interessanti.
  • Weddalia: shop dove si possono trovare modelli da sposa per tutte le tasche e tutti i prezzi. Il portale verifica l’affidabilità del venditore e la qualità del vestito garantendo in questo modo chi sceglie di puntare su un abito da sposa di seconda mano.
  • VestiaireCollective: tra i miglior marketplace di moda second-hand con prezzi fino al 70% in meno rispetto a quelli in boutique propone anche una selezione di abiti da sposa usati di brand e stilisti.
  • TheRealReal: luxury reseller americano raccoglie prodotti di seconda mano dopo un’accurata selezione. Sognate un abito da sposa di Vera Wang a meno di 500 dollari? Se la taglia è quella giusta, questo è il vostro paradiso.
  • AbitiDaSposaUsati: basta registrarsi al portale e con una cifra minima di 5 euro, si possono subito pubblicare le proprie foto con una dettagliata descrizione dell’abito. Il portale ha un grande successo e vanta migliaia di visite al mese.

Storia

  • Abiti da Sposa

Credits foto:

  • Sposa | iStock