Coronavirus: Justin Bieber e Hailey Baldwin in autoisolamento in Canada

La coppia per il momento ha deciso di abbandonare Los Angeles e vivere in una casa immersa nella natura

Pubblicato il 19 marzo 2020

Con lo scoppio dell’emergenza Coronavirus e la chiusura di tutte le attività e i luoghi pubblici anche a Los Angeles, Justin Bieber e la moglie Hailey Baldwin hanno deciso di trascorrere un periodo di autoisolamento in Canada.

Una fonte ha rivelato alla rivista People che lunedì scorso la coppia avrebbe lasciato gli Stati Uniti volando su di un jet privato diretto verso il Paese nativo della popstar. La scelta di abbandonare gli USA è arrivata giusto in tempo in quanto adesso il governatore della California ha deciso di chiudere i confini per evitare l’ulteriore diffusione del Coronavirus.

In questo periodo Justin e Hailey vivranno precisamente in una casa immersa nella natura in Ontario per trascorrere in modo sereno la fase di isolamento, così come dichiarato dalla fonte: “Hanno in programma di rimanere in Canada fino a quando non sarà sicuro per tutti riprendere la vita normale“.

Visualizza questo post su Instagram

My quarantine partner

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data:

Intanto il giovane artista, prima di partire, ha lanciato un appello ai suoi migliaia di fan incitando tutti a rispettare con la dovuta attenzione le misure precauzionali contro il contagio: “Potete averlo e non saperlo… non diffondete la malattia. Restate a casa più che potete. Non uscite in gruppo. Evitate bar, club, ristoranti. Lavatevi spesso le mani. Mantenete le distanze. State in isolamento se malati. Ora è il momento di frequentarsi online e non di persona. Non vale solo per te, ma per noi… tutti noi… Vi voglio bene ragazzi. Ma se tenete ai vostri genitori, ai vostri nonni o a qualsiasi amico che potrebbe essere compromesso, vi preghiamo di rimanere in casa e stare al sicuro. Grazie“.

Storia

  • Justin Bieber

Credits foto: