L’avvolgente cappotto rosso di Cristina Parodi è il capo magico del Natale 2021

La conduttrice televisiva ha sfoggiato su Instagram un morbido soprabito rosso mattone firmato Crida, il brand di abbigliamento che proprio lei ha fondato con la socia Daniela Palazzi.

Pubblicato il 13 dicembre 2021

Il Natale è alle porte e lo si può notare anche sul profilo Instagram di Cristina Parodi. La conduttrice televisiva ha condiviso con i suoi follower uno scatto in cui si respira aria di festa. Alle sue spalle, un grosso albero ornato di lucine natalizie, mentre al suo fianco c’è la socia Daniela Palazzi con cui, nel 2019, ha fondato Crida.

Si tratta di un brand italiano di abbigliamento di alta moda, che firma anche l’elegante cappotto rosso che Parodi indossa nella fotografia. Il soprabito si è fatto subito notare e ha ricevuto centinaia di apprezzamenti nei commenti. È un capo morbido e avvolgente, una linea oversize dalle tonalità terracotta, che fa parte della collezione autunno inverno 2020/2021.

Non è la prima volta che Cristina Parodi spicca per il suo stile. La moda per lei è infatti una vera passione e, probabilmente, proprio per questo è stata spinta a farne anche un lavoro, lanciandosi in questa avventura.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cristina Parodi (@criparodi1)

Il maxi cappotto è come una carezza che scalda. Il modello ampio è ispirato alle tendenze di un tempo. A questo proposito, durante un’intervista Parodi ha svelato: “Quando conducevo il TG indossavo giacche con enormi spalle, e mi vestivo più da grande allora che adesso. Era un modo per acquisire autorevolezza, quando ero molto giovane.”

Il nome Crida è la fusione dei nomi delle due socie, Cristina Parodi e Daniela Palazzi. Un’azienda tutta al femminile nata prima da una grande amicizia e poi da una collaborazione lavorativa. A proposito del loro debutto come stiliste, durante un’intervista Parodi ha raccontato:

Crida propone abiti femminili e versatili, che possono essere indossati in ogni momento della giornata, da mattina a sera. La nostra ricerca è sui tessuti naturali, sete e cotoni che rappresentano l’eleganza italiana, e hanno linee ampie e morbide, femminili. Abiti da amare e conservare con cura nell’armadio. Una risposta italiana e locale alla fast fashion”.

 

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abiti e vestiti