https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Emporio Armani Autunno-Inverno 2020/2021

Texture e gambe in primo piano nella nuova collezione che supera le tendenze in nome della libertà di vestire secondo le proprio esigenze

Pubblicato il 21 febbraio 2020

Re Giorgio non sbaglia un colpo, neanche per la Emporio Armani Autunno-Inverno 2020/2021: la sfilata della collezione giovane è andata in scena all’Armani Teatro disegnato da Tadao Ando in occasione della Milano Moda Donna, un set essenziale immerso nel buio che ricorda un ring.

Lo show parte con i look della R-EA la capsule del brand realizzata con tessuti riciclati all’interno delle collezioni femminili e maschili. Lungo le pareti, quasi fosse un’installazione artistica, scorre la scritta: “I’m saying yes to recycling” che era già apparsa sui giacconi presentati durante il fashion show della collezione maschile, a gennaio 2020.

Emporio Armani Autunno-Inverno 2020/2021 (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Il sostegno all’ambiente è necessario: occorre conservare il pianeta per quelli che verranno dopo di noi. Mi sembra molto importante fare un richiamo al problema a ogni mia sfilata“, ha spiegato Giorgio Armani, sempre più attento alla compatibilità della moda con il tempo presente.

Giocano sulle texture le proposte femminili: dal velluto fino al cotone. I pantaloni sono ampi e dalle pieghe irregolari, i tagli morbidi o squadrati. Il pied-de-poule è maxi e particolarmente riuscito sui top avvolgenti. In corto viene declinata la lunghezza delle gonne, degli abiti e degli shorts. La tendenza? Abbasso le tendenze.

Ho voluto regalare la massima libertà di scelta alle donne che sanno come gestire queste tante possibilità a seconda del fisico e dell’attitudine – ha fatto sapere Armani – Ed è una vera libertà perché le tendenze non significano niente: la moda deve migliorare la donna che vive oggi. Io credo che in questo momento più che mai le tendenze non ci sono perché non devono esserci e non è giusto che ci siano“.

Emporio Armani (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Gli abiti per la sera escono in look gemelli: rouches, che movimentano e lasciano in vista una spalla e le gambe, con dettagli leziosi come i volant, i boa di maglia, il pizzo.

Emporio Armani Autunno-Inverno 2020/2021 (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Tre i colori della palette: verde bosco, blu elettrico e nero.

Gli accessori Emporio Armani Autunno-Inverno 2020/2021 sono mignon, come le micro borse ora a secchiello ora squadrate. A volte impreziosite da una spolverata di glitter.

Nel front row siedono, tra le altre, Margherita Buy e Gianna Nannini, che ieri sera si è esibita all’Armani Privé per la serata Giorgio’s, Fiammetta Cicogna, Levante, Eva Riccobono e Paola Cortellesi.

Storia

  • Milano Moda Donna
  • Moda Autunno Inverno
  • Sfilate di moda