Esercizi per dimagrire, quali sono i migliori da eseguire sia a casa che in palestra

Dimagrire e perdere peso sono la stessa cosa? La risposta è no! Ecco perché è importante capire il proprio obiettivo e solo dopo eseguire degli esercizi per dimagrire e/o perdere peso mirati e che siano davvero efficaci. Vediamo insieme come

Pubblicato il 31 gennaio 2022
Fitness

Perdere peso o dimagrire? Questo è il dilemma! Anche e soprattutto perché si tende a confondere o accomunare le due cose senza considerare, invece, che si tratta di due obiettivi completamente diversi. Ecco perché è bene capire esattamente ciò di cui si ha bisogno per stare bene, imparando a prendersi cura di sé con esercizi per dimagrire specifici o un training per perdere peso mirato e ben bilanciato.

Ma cosa significa davvero dimagrire e, allo stesso modo cosa vuol dire perdere peso corporeo? Proviamo a fare chiarezza e a comprendere meglio di cosa ha bisogno il nostro corpo e di come raggiungere la forma desiderata con esercizi che siano davvero utili allo scopo che ci si è prefissati, esercitandosi in modo semplice e sano.

Perdere peso e dimagrire: le differenze

Prima di capire quali sono gli esercizi migliori da eseguire per rimettersi in forma, è importante comprendere su cosa è necessario lavorare e qual è l’obiettivo di benessere che si vuole raggiungere. In poche parole, cosa significa perdere peso e dimagrire.

Anche se molto spesso vengono usati in modo improprio per indicare la stessa cosa, questi due termini indicano due procedimenti corporei molto diversi tra loro.

Molto semplicemente, quando si vuole perdere peso, si andrà ad agire sul peso vero e proprio che si vede sulla bilancia, diminuendolo grazie alla perdita di liquidi, grasso e di massa magra nel corpo (i muscoli). Il risultato, oltre alla diminuzione di peso, sarà un fisico più asciutto ma anche più flaccido, molle, poco tonico.

Dimagrire, invece, è una cosa ben diversa poiché significa trasformare la propria massa grassa in muscolo, ovvero la massa magra, andando a tonificare e definire il corpo, senza necessariamente perdere del peso.

Se per esempio si perdessero due chili di grasso corporeo aumentando la propria massa magra sempre di due chili, una volta saliti sulla bilancia non si vedrebbe nessuna variazione. Il peso resterebbe identico. Quello che cambia, però, è la conformazione fisica finale: ecco perché è importante agire correttamente con esercizi per dimagrire mirati o con un training focalizzato alla perdita di peso e che consenta di bruciare calorie.

È necessario, dunque, andare a lavorare in modo preciso sul corpo e sul “problema da risolvere” con esercizi efficaci e ben strutturati.

Gli esercizi per perdere peso velocemente

La prima cosa da fare per iniziare a perdere peso, quindi, è quello di correggere la propria alimentazione e lo stile di vita che si sta seguendo, virando verso un consumo di alimenti più salutari, privi di grassi o zuccheri in eccesso, ricco di frutta e verdura e di cotture leggere e salutari.

Oltre poi a iniziare un’attività fisica regolare e costante, che si adatti alla proprie peculiarità (e questo lo si può fare anche facendosi aiutare da un personal trainer) ed eseguendo degli esercizi e delle attività mirate, utili alla perdita di peso e a riattivare il metabolismo in modo corretto.

Tra queste, per esempio, ci sono la corsa, la camminata veloce, il nuoto, l’acquagym, la cyclette, l’ellittica, il tapis roulant, il salto con la corda: attività cardio che aiutano a bruciare calorie, a far perdere liquidi e grasso in eccesso e, quindi, a ridurre il proprio peso.

Oltre, poi, a tutta una serie di esercizi isometrici come:

  • il plank, partendo dalla posizione prona (pancia in giù), con le braccia distese sul pavimento e il resto del corpo ben aderente a terra, si poggiano i gomiti e facendo forza sulla punta dei piedi ci si solleva, mantenendo la posizione per qualche secondo, per poi stendere le braccia nel plank vero e proprio e mantenendo la posizione per qualche secondo;
  • il push up; per farlo si devono poggiare le ginocchia a terra, posizionare le mani vicine l’una all’altra come per eseguire delle flessioni e mantenere la posizione fissa, facendo forza sulle braccia, contraendo la zona addominale.

I migliori esercizi per dimagrire a casa

Quando si parla di esercizi, poi, le possibilità sono davvero tantissime sia per dimagrire a casa propria che in palestra, con l’ausilio di attrezzi specifici e macchinari ad hoc.

Tra gli esercizi migliori per dimagrire a casa ci sono:

Jumping jack

Partendo in piedi, si tengono le gambe unite e le braccia lungo i fianchi. Da qui si sollevano le braccia sopra la testa effettuando contemporaneamente un salto verso l’alto, allargando le gambe.

Corsa sul posto

Si esegue semplicemente iniziando una camminata sul posto alzando le gambe verso il petto e aumentando gradualmente la velocità di esecuzione, fino a simulare una corsa.

Bicycle crunch

Un esercizio perfetto per gli addominali laterali, che agisce sul grasso che si accumula sui fianchi. Per farlo ci si sdraia a pancia in su, posizionando le mani dietro la nuca con i gomiti aperti. Da qui si stende una gamba, piega il ginocchio e portandolo verso il petto e avvicinando nello stesso momento il gomito opposto. Si ripete tutto con l’altra gamba.

Il ponte

Esercizio ottimi per i glutei, si esegue sdraiandosi a pancia in su, con la schiena ben appoggiata a terra, le braccia lungo i fianchi, le ginocchia sollevate e i piedi a terra. Da qui si contraggono i glutei, alzando il bacino, facendo pressione sul pavimento con mani e piedi. Si tiene la posizione per qualche secondo e si ritorna.

Affondi

Partendo in piedi, si porta una gamba in avanti, piegando l’altra fino a toccare quasi il pavimento con il ginocchio. Qui si tiene la posizione per qualche secondo per poi tornare a quella iniziale avendo cura di contrarre glutei e addome, e si ripete il tutto con l’altra gambe per qualche serie ciascuna.

Esercizi a corpo libero semplici e alla portata di tutti ma che garantiscono una tonificazione profonda della muscolatura comodamente a casa propria e con il solo ausilio di un tappetino.

I migliori esercizi per dimagrire in palestra

Per gli amanti della palestra, invece, è possibile eseguire degli esercizi per dimagrire anche con l’utilizzo di attrezzi specifici, utili ad aumentare il carico e la difficoltà del training stesso o perché no, facilitandone l’esecuzione. L’importante, in questo caso, è farsi aiutare sempre da un istruttore specializzato che valuterà il programma migliore in base alle vostre caratteristiche preparando una scheda specifica e personalizzata di allenamento.

Tra gli esercizi per dimagrire più comuni che si eseguono in palestra ci sono:

Salto con la corda

Un esercizio cardio perfetto per bruciare calorie e far lavorare tutta al muscolatura, da eseguire cambiando l’intensità e la velocità in modo graduale.

Affondi con i pesi

Ottimi per il dimagrimento delle gambe e per tonificare i glutei, con la possibilità di integrare l’esercizio aggiungendo dei pesi.

Gli squat

I classici piegamenti sulle gambe eseguiti in tutte le loro diverse varianti e che anche in questo caso possono essere integrati con l’aggiunta di pesi, kettlebell o simili.

Stacchi

Che consentono un lavoro mirato per i muscoli di gambe, braccia e addome. Si possono eseguire anche con una palla medica o con un bilanciere, aumentandone la difficoltà e l’efficacia.

Ellittica

Questo attrezzo permette di allenare tutti i muscoli del corpo, in particolare quelli di gambe e glutei.

Circuito di esercizi per dimagrire

Una tipologia di allenamento completo, in cui sono previsti esercizi cardio, affondi, squat, addominali, e tutta una serie di movimenti che coinvolgono la muscolatura mantenendo la frequenza cardiaca alta, esattamente come nel cardiofitness.

Non solo allenamento ed esercizi per dimagrire: le buone abitudini

Esercizi sicuramente utili ma che necessitano di tutta una serie di buone abitudini da inserire nella propria quotidianità. Modificando il proprio stile di vita e preferendo dei ritmi e un modus operandi più sano ed equilibrato.

Per esempio, tra gli accorgimenti di benessere che è bene fare propri ci sono:

  • curare l’alimentazione, aumentando il consumo di frutta e verdura, optando cereali integrali e le proteine magre ed evitando gli eccessi (condimenti, grassi, ecc.);
  • mangiare lentamente, senza fretta, sminuzzando bene gli alimenti. Non solo faciliterete la digestione dei cibi e il senso di sazietà ma vi regalerete un momento di relax e consapevolezza;
  • sostituire il sale con le spezie, più varie, salutari e meno dannose per il corpo;
  • bere tisane depurative o tè verde (soprattutto appena svegli) che facilita il lavoro del metabolismo e ha un grande effetto diuretico;
  • salire le scale invece di usare l’ascensore, cosi come preferire una bella camminata all’auto;
  • bere tanta acqua durante la giornata, almeno due litri, aiutando il corpo a depurarsi e liberarsi delle tossine e dei liquidi in eccesso;
  • dormire un numero di ore adeguato, circa otto;
  • evitare di consumare porzioni di cibo troppo grandi, ma in piccoli pasti suddivisi in cinque step giornalieri.

Insomma, nulla di complicato, ma sicuramente attenzioni in grado di migliorare il benessere generale del corpo e che, insieme all’attività fisica, possono garantire una perdita di peso e un dimagrimento salutare e armonioso, per vivere in perfetta salute sia dentro che fuori e con la forma fisica desiderata.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Allenamento