Leonardo DiCaprio ha consegnato un premio all'amico Jamie Foxx

I due si sono ritrovati sul palco dopo essere stati protagonisti del premiatissimo western di Quentin Tarantino, Django Unchained.

Pubblicato il 24 febbraio 2020

È stata una reunion in salsa western quella avvenuta sul palco degli American Black Film Festival’s Excellence in the Arts Award tenutisi domenica sera: Leonardo DiCaprio ha infatti incontrato nuovamente l’amico e co-star di Django Unchained, Jamie Foxx, per un’occasione speciale.

Il protagonista di Revenant aveva infatti il compito di conferire un premio alla carriera all’attore, premio Oscar per Ray. Foxx è l’attore principale de Il diritto di opporsi, film che è risultato vincitore nella categoria Movie Of the Year, battendo rivali importanti come Black and Blue, Dolemite Is My Name, Harriet, Queen & Slim, The Last Black Man in San Francisco e Us.

45 anni DiCaprio, 52 Foxx, i due si sono presentati in modo molto elegante sul palco: il primo con un completo nero su nero senza cravatta, mentre l’altro ha sfoggiato un classico smoking corredato da cravattino.

Foxx ha poi conquistato la platea con un discorso che ha raccolto applausi scroscianti:l’attore ha affermato che l’industria dell’intrattenimento avrà sempre bisogno di persone di colore perché “sono gli unici in grado di dirti cosa sta davvero succedendo“.

L’importanza del premio è manifesta e non da sottovalutare, ha ricordato Foxx: “Non inciampi sul talento, ed è per questo che per me il premio significa così tanto. La gente parla sempre degli Oscar, ma noi dobbiamo smetterla di pensare agli Oscar e celebrare ciò che siamo e facciamo, la nostra ‘blackness’“.

I prossimi progetti di Foxx prevedono il doppiaggio del film animato Soul, della Pixar, in uscita negli Stati Uniti il 19 giugno, nonché l’esordio alla regia nel film All-Star Weekend. DiCaprio invece sarà il protagonista del nuovo film di Martin Scorsese, ormai sodale storico: si tratta del western Killers of the Flower Moon, cui dovrebbe partecipare come co-protagonista anche Robert De Niro.

Storia

  • Leonardo Di Caprio