https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Max Mara Autunno-Inverno 2020/2021

Durante la seconda giornata di Milano Moda Donna, a Palazzo del Senato è andata in scena la nuova collezione della casa italiana.

Pubblicato il 20 febbraio 2020

Destinazione artica per la Max Mara Autunno-Inverno 2020/2021: a Milano Moda Donna è tempo della nuova collezione disegnata da Ian Griffiths che per la sfilata di moda ha chiamato di nuovo le super modelle che da qualche stagione prestano il loro volto alla casa di moda emiliana.

Da Kaia Gerber a Bella Hadid, da Vittoria Ceretti a Adut Akech hanno calcato la passerella bianca allestita al Palazzo del Senato.

In questo metaforico viaggio per mare, la donna Max Mara che ha dedicato la propria vita alla carriera cerca anche l’amore. E questo si esprime in volant e in ruches sulle giacche e sulle maniche. Quindi in un incontro tra emozione e rigore. La moda offre questo nuovo spirito di romanticismo, che è anche una sorta di fuga dalla realtà. In questo momento si sente chiaramente nel mondo un desiderio di escapism”, ha scritto lo stilista.

A sfilare, una moderna eroina che del capospalla fa la sua bandiera: veste soprabiti da ufficiale, cappe, caban e lussuosi cappotti stretti in vita da una corda di ispirazione marinara.

Max Mara Autunno-Inverno 2020/2021 (Photo by Andreas SOLARO/AFP via Getty Images)

Ruches e balze scolpiscono le spalle e le maniche e delineano la silhouette di maxi e mini gonne asimmetriche o delle maniche di tailleur e cappotti o ancora delle giacche gessate.

Max Mara Autunno-Inverno 2020/2021 (Photo by Andreas SOLARO/AFP via Getty Images)

Gonne e abitini di velluto cedono il passo a bomber in nylon o pantaloni e camicie in denim e spuntano, tra un’uscita e l’altra, il doudoune in nylon e cachemire o il peacoat che sfiora i piedi.

Max Mara Autunno-Inverno 2020/2021 (Photo by Andreas SOLARO/AFP via Getty Images)

Tra gli accessori della Max Mara Autunno-Inverno 2020/2021 la Marine bag capiente, morbida che ricorda la forma della chiglia di una nave.

La palette di colori è una sinfonia di grigi, bianchi e blu navy. Immancabile il cammello, cifra stilistica del brand, spalmato ora sulle cappe ora sui maxi coat di vernice.

Ricco il front row, dove si è fatta notare l’attrice Gemma Chan, di Crazy & Rich Asians, vincitrice del Women in film Max Mara face of the future award 2020.

Storia

  • Milano Moda Donna
  • Moda Autunno Inverno
  • Sfilate di moda