Moda anni '60: vestiti e accessori che fanno ancora tendenza

La moda anni '60 torna in passerella con mini gonne variopinte, collant colorati e abiti bon ton dalla linea a trapezio

Pubblicato il 15 aprile 2021
Moda

Gli anni ’60 rappresentano il decennio del boom economico, delle grandi trasformazioni sociali e del desiderio della nuova generazione di emanciparsi. Anche il mondo della moda è investita da profondi cambiamenti dai quali nasce una nuova figura femminile. Abbandonata l’immagine sensuale delle pin-up tipica degli anni ’50, la donna comincia a vestirsi di linee pulite, uno stile androgino e un look più sbarazzino attraverso i quali dimostrare la propria sicurezza. La moda anni ’60 è ricca di figure femminili che hanno rivoluzionato, con il loro stile, gli stereotipi femminili.

Da Audrey Hepburn, che con la sua innata eleganza, sfilava per le vie della città indossando un paio di pantaloni Capri, ballerine con un accenno di tacco e un maxi cappello rotondo. Accanto allo stile raffinato dell’attrice di Colazione da Tiffany, veniva notato anche lo stile raffinato e super chic della first lady Jakie Onassis. Indimenticabili sono i suoi completi bon ton composti  da semplici tubini abbinati a giacche corte ed enormi occhiali da sole. Ancora oggi, gli stilisti e i designer del mondo della moda traggono ispirazioni da queste icone di stile e dalla moda tipica degli anni ’60, reinterpretando e reinventando le tendenze  di quella gloriosa epoca.

Le tendenze moda anni ’60

La linea a clessidra degli abiti viene sostituita da quella meno costruita a trapezio che forma abiti e vestiti lunghi fino al ginocchio. Le stampe geometriche insieme a colori vivaci e brillanti tingono ogni capo di abbigliamento insieme agli accessori, come scarpe e borse. La mini gonna diventa il simbolo dell’emancipazione femminile che rivoluziona i look femminili e che viene abbinata a zoccoli per l’estate e alti stivali in vernice durante l’inverno.

Dettagli come maxi bottoni e cuciture in vista  sono gli elementi peculiari che vestono gli abiti anni ’60. Infine, i classici tailleur si trasformano, virando verso forme rigide e geometriche, prediligendo la forma quadrata. Come l’iconico modello di boxy jacket realizzato da Chanel.

Abito a trapezio

moda anni '60
Abito a trapezio Elisabetta Franchi

La sinuosa forma a clessidra impiegata per realizzare gli abiti del guardaroba femminile viene sostituita da quella più pulita ed essenziale, ovvero la forma a trapezio. Il vestito indossato dalle donne degli anni ’60 era simile ad una tunica dalle linee minimal il cui tessuto si allungava su una svasatura lungo le gambe che non segnava il punto vita. La silhouette femminile veniva avvolta con morbidezza in un dalle forme sbarazzine e che rendeva ogni donna sicura di sé. Nel 2021 la tendenza di indossare questa particolare forma di abito a trapezio viene reinterpretata e riproposta in passerella. Come il vestito realizzato da Elisabetta Franchi per la sua collezione primavera estate 2021, con due file di bottoni applicati sul décolleté e gonna con dettagli in pizzo che ricrea lo stile classico della moda anni ’60.

Mini gonna

moda anni '60
Mini gonna Miu Miu

Dalla creatività e immaginazione di Mary Quant nasce la mini gonna. Un capo di abbigliamento che interpreta l’eccentricità e il desiderio di una nuova generazione di donne che vogliono essere libere nel mondo. Oggi la mini gonna ritorna tra i must have del 2021, reinterpretata in chiave contemporanea ma conservando il fascino vintage che la contraddistingue. Miu Miu la propone in passerella in un modello super colorato, abbinata ad un paio di sandali dalla punta quadrata.

Collant colorati

moda anni '60
Versace Fall Winter 2021

Durante gli anni ’60, la moda propone dettagli e accessori multi color con i quali personalizzare qualsiasi look. I collant indossati insieme agli abiti e alle mini gonne diventano quel dettaglio colorato con il quale non passare inosservate. Ed è proprio la casa di moda italiana Versace a reinterpretare quel trend nel 2021. Proponendo in passerella per la nuova collezione fall winter 2021 un paio di collant giallo limone in pendant con l’intero look total yellow. Nel segno che nel prossimo inverno le gambe delle donne saranno pennellate da un’esplosione di colori.

Il foulard

foulard
Il foulard di Max Mara

Da sempre sinonimo di raffinatezza, il foulard è l’accessorio preso in prestito dalle dive degli anni ’60 per ricreare oggi una serie di outfit in pieno Babushka style. Annodato in testa come se fosse una bandana, Max Mara lo propone nelle sue collezione in versione super colorata e dalle fantasie geometriche. Incorniciando il viso in un morbido quadrato di seta, il brand di moda completa il look con maxi occhiali da sole, riportando in auge una tendenza tipica della moda anni ’60 indossato da icone come Audrey Hepburn in ogni suo look.

Fantasie psichedeliche

moda anni '60
Valentino e Dolce&Gabbana runway

Simbolo della moda anni ’60, fantasie geometriche e righe tornano nel 2021 tra i trend da indossare. In particolare tessuti con stampe floreali, righe multi color e forme geometriche si intrecciano tra loro per dare vita ad un effetto psichedelico. Da Dolce&Gabbana a Valentino sono tanti gli stilisti che scelgono di realizzare outfit dallo stile vintage e dall’effetto ottico ipnotico declinati su maxi abiti e gonne a matita.

Camicia Sahariana

moda anni 60
Camicia Sahariana Moschino

Da capo di abbigliamento maschile del XIX secolo diventa la divisa dei coloni inglesi per affrontare il caldo delle terre africane. Realizzata in tessuti leggeri come il lino e il gabardine di cotone, è solitamente realizzata nei colori tenui della terra come il kaki e il beige. La camicia sahariana è lunga fino ai fianchi ed è dotata di una cintura in vita e quattro grandi tasche laterale. Resa famosa dalla top model Verushka, viene riproposta dal marchio Yves Saint Laurent nel 2011 sotto forma di fragranza. Nel 2021, invece, torna nelle nuove collezioni moda primavera estate dai più importanti stilisti e brand. La maison di moda Moschino realizza un modello di camicia sahariana abbinata a una gonna midi e un maxi cappello ton sur ton, per un perfetto stile safari.

Seguici anche su Google News!