Non succede, ma se succede… il film con Charlize Theron

L'attrice premio Oscar, al fianco di Seth Rogen, regala al pubblico una commedia romantica spumeggiante, tutta da ridere.

Spettacolo

Storia

Preparatevi a ridere – e molto – perché arriva in sala Long Shot, tradotto tristemente come spesso accade in Italia con Non succede, ma se succede…, la commedia con Charlize Theron e Seth Rogen. Il film, diretto da Jonathan Levine e scritto da Dan Sterling e Liz Hannah, racconta l’improbabile innamoramento di una bellissima donna in carriera, la Segretario di Stato statunitense Charlotte Field, e un giornalista disoccupato e integerrimo, Fred Flarsky.

Charlotte è una donna dei nostri tempi che lavora in ambiente ostico, destreggiandosi tra lavoro, ideali e vita personale. Penso che sia per questo che alla fine il pubblico tifa tanto per Fred e Charlotte perché niente è facile per loro e sono costretti a prendere decisioni davvero dure riguardo la loro vita sentimentale che vanno oltre il chiedersi: che dici ci sballiamo, stasera?”, ha raccontato l’attrice (Oscar nel 2004 per la sua interpretazione in Monster).

Ha spiegato Seth Rogen: “Crescendo ho veramente amato commedie come Harry, ti presento Sally e Pretty Woman. Mi piace la loro comicità, il modo in cui esaltano i sentimenti e quanto ambiziose siano nel parlare delle relazioni sentimentali. Quindi ho sempre sperato di lavorare in film simili: una commedia divertente ma con una forte componente romantica che riflette il mondo attuale”.

Ecco trama, cast, recensione, uscita e un approfondimento dei look di Charlize Theron nel film Non succede, ma se succede…

Seth Rogen e Charlize Theron in Non succede, ma se succede… (Courtesy Press Office)

Trama di Non succede, ma se succede…

Intelligente, sofisticata e sulla cresta dell’onda, Charlotte Filed è il Segretario di Stato degli Stati Uniti. Fred Flarsky è un giornalista integerrimo ma con una spiccata propensione a cacciarsi nei guai. Il loro incontro farà scattare una improbabile scintilla, che cambierà la vita di entrambi.

June Diane Raphael, Charlize Theron e Ravi Patel in Long Shot (Courtesy Press Office)

Non succede, ma se succede… il cast del film

Charlize Theron e Seth Rogen sono contornati nel film da una serie di attori divertentissimi, a cominciare da Bob Odenkirk (il Saul Goodman di Breaking Bad), un presidente degli Stati Uniti che in altri tempi si sarebbe detto tanto improbabile quanto l’amore tra Theron e  Rogen. Andy Serkis regala una esilarante caricatura di Murdoch; non da meno  June Diane Raphael (al fianco di Rogen in The Disaster Artist e celebre al grande pubblico come la Brianna figlia di Jane Fonda in Grace and Frankie) nei panni del braccio destro di Charlotte e Alexander Skarsgård (indimenticabile marito violento di Nicole Kidman in Big Little Lies), una sorta di Trudeau pieno di denti. Infine, O’Shea Jackson Jr. (figlio di Ice Cube, che ha interpretato nel biopic Straight Outta Compton) si rivela un attore comico scoppiettante nei panni del migliore amico di Fred.

Charlize Theron in Non succede, ma se succede… (Courtesy Press Office)

I look di Charlize Theron

La costumista Mary Vogt per il look di Charlotte Field si è ispirata a diverse donne influenti del nostro secolo: “Ho studiato l’immagine della regina Sofia di Grecia, la regina Noor di Giordania e Letizia la regina di Spagna che hanno tutte dei favolosi stili moderni. Kate Middleton è stato un altro esempio di un personaggio che si veste sempre alla moda pur mantenendo il prestigio legato al suo rango. Chiaramente, essendo il personaggio un candidato americano, ci siamo detti che non potevamo andare troppo lontano nell’alta moda o nella scelta delle griffe ma io e Charlotte abbiamo discusso molto su come lei potesse dare un tocco moderno ad un look che doveva essere essenzialmente classico”, ha spiegato la costumista.

Mary Vogt fa presente che Charlize Theron è stata molto attenta ai dettagli del suo look nel film: “Charlize aveva un’idea chiara dell’eleganza squisitamente femminile di Charlotte. Voleva apparire vestita in abiti sartoriali ma allo stesso tempo disinvolta come una Katherine Hepburn dei nostri tempi. Abbiamo fatto una selezione di tessuti e tagli per i suoi tailleur in gabardine. Ma più lei si lega a Fred nel film, più i suoi look diventano meno ingessati”.

Charlize Theron è Charlotte Fields in Long Shot (Courtesy Press Office)

Recensione del film con Charlize Theron

Forte di una sceneggiatura spumeggiante, scritta a due mani da Liz Hannah e Dan Sterling, Non succede, ma se succede…  gioca con i codici classici della commedia romantica (Lui, sfigato ma divertente, conquista il cuore di Lei, sirena irraggiungibile) mescolando una serie di spassose parodie di figure come Hillary Clinton, Donald Trump, Rupert Murdoch e Justin Trudeau, e contando sulla recitazione perfetta non solo dei due protagonisti, Charlize Theron (che – da sottolineare – è anche di una bellezza mozzafiato sullo schermo) e Seth Rogen, ma anche di tutti i comprimari.

I tanti registri del film, poi, permettono a Theron di lavorare su un personaggio simbolo della società contemporanea: una donna in carriera, stretta tra la vulnerabilità del suo ruolo declinato al femminile e i sentimenti. Mai banale, mai retorico, il lungometraggio di Jonathan Levine diverte anche per l’armamentario pop che mette in campo, con battute comprensibili – e condivise – anche dal pubblico non americano.

Alexander Skarsgård e Charlize Theron in Non succede, ma se succede… (Courtesy Press Office)

Uscita di Non succede, ma se succede…

Il nuovo film con Charlize Theron, diretto da Jonathan Levine, è in sala nei cinema italiani dal 10 ottobre 2019, distribuito da 01 Distribution.

Alexander Skarsgård e Charlize Theron (Courtesy Press Office)

Credits foto:

  • Non succede, ma se succede... | Ufficio Stampa