Piatti di Natale: le stoviglie più belle per la tavola

Dai piattini per le tazze della colazione alle scodelle per i tortellini in brodo, i servizi adatti a una tavola sofisticata e originale.

Casa

Storia

I piatti di Natale rendono speciale la cena del 24 e il pranzo del 25 dicembre, contribuendo a creare l’atmosfera di festa e ad esaltare le ricette tradizionali: la nostra redazione ha selezionato le stoviglie più belle per la tavola. Potrete così iniziare a farvi un’idea sulle tendenze e sui colori in voga per il Natale 2019 e iniziare a pensare a come apparecchiare la tavola delle feste.

Non è troppo presto, infatti, per cominciare a dare un’occhiata alle nuove collezioni dei brand di ceramiche, di porcellane e di arredo per la casa pensate appositamente per il periodo dell’anno più amato da grandi e bambini.

Che puntiate a una tavola raffinata e sofisticata o a simboli e colori caratteristici delle feste, a breve troverete sugli scaffali quello che fa per voi. Dai piattini per le tazze della colazione alle scodelle per i tortellini in brodo, ecco i piatti di Natale più belli per la tavola natalizia.

Piatti di Natale 2019

  • Tognana Natural Christmas (da 17 euro, tagliere in bambù, a 25 euro, set con 4 tazze da tè)

    Tognana Natural Christmas. La selezione dei prodotti natalizi comincia dal primo momento della giornata: per la colazione Tognana propone le mug della linea Natural Christmas, che comprende tazze da tè e caffè in porcellana con piattino in legno e decori con simpatici messaggi augurali. La mise en place viene completata dai taglieri in legno e bambù, perfetti per portare in tavola frutti rossi, more e mirtilli. Il set Natural Christmas è caratterizzato da linee e tonalità semplici che creano una piacevole atmosfera di festa.

  • Andrea Fontebasso 1760 Sangria (servizio da tavola da 18 pezzi 69,50 euro)

    Andrea Fontebasso 1760 Sangria. Per la tavola delle feste il brand Andrea Fontebasso 1760 suggerisce la linea Sangria, composta da 18 piatti in porcellana nelle tonalità del rosso e del bianco con decori grafici e geometrici, perfetti per una tavola dal carattere contemporaneo che sorprenderà gli ospiti con originalità.

  • Villa D’Este Home Tivoli Trendy Chalet (servizio da tavola da 18 pezzi  119,75 euro)

    Villa D’Este Home Tivoli Trendy Chalet. Porcellana e gres: il mix perfetto che unisce in questo servizio funzionalità e raffinatezza. Eleganza e leggerezza contraddistinguono i piatti piani ed i piatti frutta, realizzati in finissima porcellana bianca sulla quale è applicata la decalcomania di ispirazione nordica. Il gres smaltato dei sei piatti fondi, invece, è ideale per mantenere il calore di primi piatti caldi come zuppe e minestre, e ne agevola il servizio. La superficie smaltata esalta le cromie della tavola.

  • Dior Maison Check’N’Dior Collection (da 70 euro, piatto per il pane, a 130 euro, piatto segnaposto)

    Dior Maison Check’N’Dior Collection. Ispirata allo spirito inglese della sfilata prêt-à-porter Autunno-Inverno 2019-2020 di Maria Grazia Chiuri, la collezione Check’N’Dior di Dior Maison, immaginata da Cordelia de Castellane, accosta i quadri perfetti per la tavola invernale ai simboli delle carte da gioco, portafortuna per l’anno nuovo e omaggio alla superstizione di Monsieur Dior. In edizione limitata, avete tempo per acquistare queste creazioni dal 12 settembre al 15 novembre 2019.

  • Versace Christmas Collection (da 73 euro, piatto piano da 18 cm, a 269 euro, piatto di Natale)

    Versace Christmas Collection. Nella collezione Holiday Alphabet, parte della collaborazione Rosenthal meets Versace, l’eredità storica incontra una festosa opulenza. Il modello della grafica a lettere barocche è una stampa d’archivio della collezione moda Versace Primavera-Estate 1992. Il motivo è integrato da elementi barocchi dorati, stella di Natale, agrifoglio e vischio, legati insieme con un nastro decorato con un motivo a meandro.

  • Rosenthal Francis Carreau Rouge (da 26,50 euro, piatto piano da 18 cm, a 79 euro, piatto segnaposto)

    Rosenthal Francis Carreau Rouge. Riferimenti storici ed eleganza moderna si fondono nel modello Carreau sul design Francis per creare una disposizione della tavola classicamente lussuosa ma dall’aspetto semplice. Il colore proposto per il Natale è – ça va sans dire – il rosso che, con il delicato contorno dorato, produce un effetto cromatico caleidoscopico.

  • Hutschenreuther Nora Christmas Collection (da 19,50 euro, piatto piano da 22 cm, a 39 euro, piatto segnaposto)

    Hutschenreuther Nora Christmas Collection. La porcellana cinese, incorniciata da una ghirlanda di rami di abete verde, pigne e stelle rosse di Natale, è protagonista della nuova Nora Christmas Collection e combina la contemplazione della stagione invernale con la nostalgia dei Natali passati.

  • Arzberg TRIC Sternenzauber (da 16 euro, piatto piano da 22 cm, a 52,50 euro, piatto segnaposto)

    Arzberg TRIC Sternenzauber. Una leggera pioggia di piccole stelle dal cielo si diffonde sulla porcellana bianca. A volte formano insieme discrete nuvole scintillanti, altre brillano singolarmente dal bordo della porcellana. Ecco come promette di far sognare l’ultimo romantico pattern natalizio “Sternenzauber” sul sevizio TRIC.

  • Villa D’Este Home Tivoli Classic Chalet (set da 18 pezzi 99,90 euro)

    Villa D’Este Home Tivoli Classic Chalet. Per chi ama i colori classici del Natale, caldi e avvolgenti, il rosso e il verde, e i pattern della tradizione, c’è il servizio completo Classic Chalet, che proprio come il trendy unisce porcellana e gres.

  • Sambonet alzata Madame (198,99 euro)

    Sambonet alzata Madame. Leggera, elegante e un po’ frivola come le nobildonne della corte di Maria Antonietta, questa alzatina per dolci è ispirata ai saloni francesi del XIX secolo e porta un tocco di “je ne sais quoi” alle tavole delle feste più sofisticate.

  • Hutschenreuther Piatto a stella Sammelkollektion 19 Weihnachtsmarkt (24,90 euro)

    Hutschenreuther Piatto a stella Sammelkollektion 19 Weihnachtsmarkt. “Mercatino di Natale” è il tema principale della collezione 2019 del brand. Ogni pezzo racconta scene uniche con un fascino nostalgico, tra famiglie, vita quotidiana sotto le feste e paesaggi innevati. Come in questo piatto a forma di stella, perfetto per servire torrone o fette di panettone a fine pasto.