Datteri farciti con crema ai formaggi: frutta con sorpresa

Ingredienti

  • 16 datteri
  • 100 g di mascarpone
  • 100 g di ricotta
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 2 gocce d’acqua ai fiori d'arancio
  • 30 g di pistacchi dolci

La frutta una volta era il normale fine pasto quotidiano, mangiata semplicemente così com’era.
Ma l’arte culinaria si è evoluta. Ed ecco che troviamo la frutta trattata come un dessert tutto speciale.
E le mele diventano golose frittelle dolci, non solo come dessert, ma anche come dolce stuzzichino fra un pasto e l’altro o per le festicciole in famiglia.
Squisite, poi, le gelatine di frutta, dissetanti e fresche per un breakfast o momenti relax o serate in armonia.
Fin qui la frutta rimane un dessert. Ma quando insieme alla carne va a formare appetitosi spiedini per un antipasto sfizioso o un piatto unico allora la frutta diventa sorpresa e…tantissimo gusto, come questi gustosissimi datteri farciti con crema ai formaggi.
Un’idea in più
Per variare la ricetta è possibile sostituire l’acqua di fiori d’arancio con un cucchiaio di Marsala Dolce. Per comodità potete preparare i datteri in anticipo e conservarli in frigorifero coperti da pellicola.
Il vino
Il Moscato di Sardegna Doc
un vino da dessert da abbinare con pasticceria secca e dolci di crema, frutta, dolci a pasta non lievitata con uva passita e canditi e torte di pandispagna alla panna. Va servito a una temperatura di 18-20°C.

Preparazione

Lavorate i due formaggi con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema omogenea. Passatela al setaccio schiacciando con una spatola o con il dorso di un cucchiaio per eliminare i grumi di ricotta. Profumate con l'acqua ai fiori d'arancio. Incidete i datteri su un lato, apriteli delicatamente ed eliminate il nocciolo. Riempite con la crema una piccola tasca da pasticcere con bocchetta liscia, rotonda e piccola e farcite ogni dattero; chiudete poi leggermente per ricomporli. Tritate finemente i pistacchi al mixer e spolveratevi i datteri. Fateli raffreddare bene in frigorifero e servite. photo credit: loungerie via photopin cc

Note

Informazioni utili