Sanremo 2020: reunion della formazione originale per i Ricchi e Poveri

Il gruppo si riunisce nella formazione a quattro per la prima volta dal 1981.

Pubblicato il 26 gennaio 2020

I Ricchi e Poveri si riuniscono con la formazione originale a quattro per Sanremo 2020. La band italiana festeggia i 50 anni dal loro primo Sanremo con il brano La prima cosa bella.

La reunion dei Ricchi e Poveri è un vero evento nella storia della musica italiana e nella storia di Sanremo” ha dichiarato il conduttore Amadeus. “Sono felicissimo di poterli avere tutti e quattro sul palco. È un colpaccio per questo 70° festival, per questo Sanremo 2020“.

Così il quattro componenti del gruppo italiano, festeggiando cinquant’anni di carriera, tornano come super ospiti sul palco del festival della canzone italiana.

Siamo qui tutti e quattro insieme per onorare l’affetto che il pubblico ci ha sempre dimostrato. Celebrare i 50 anni dal nostro primo grande successo è come ritrovarsi in famiglia dopo un lungo viaggio e rinsaldare un legame essenziale“. Queste le parole dell’ufficio stampa dei Ricchi e Poveri, che si riuniscono dopo anni con la formazione dimezzata.

Infatti, dopo l’addio di Marina Occhiena nel 1981, anche Franco Gatti aveva lasciato il gruppo nel 2016, dopo la tragica morte del figlio. Angela Brambati e Angelo Sotgiu hanno continuato l’attività del gruppo come duo negli ultimi quattro anni. Ora il ritorno al completo sul palco di Sanremo 2020, che potrebbe essere l’inizio di una nuova fase della loro carriera.

Voglio essere il quinto!” ha poi aggiunto simpaticamente Amadeus, che ha poi confermato che i Ricchi e Poveri riceverano sul palco il premio Città di Sanremo. Dopo tante polemiche quindi anche un grande momento di festa sul palco del programma, che partirà martedì 4 febbraio.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Festival di Sanremo