La settimana dell'Haute Couture di Parigi si svolgerà online

La settimana dell'artigianato della moda francese andrà in onda per la prima volta sul web

Pubblicato il 29 maggio 2020
Moda

La settimana dell’Haute Couture di Parigi si svolgerà, a causa della pandemia, online. Questa la scelta degli organizzatori, pur di non annullare interamente l’evento. Previste inzialmente tra il 3 e il 7 luglio, le sfilate saranno concentrate tra il 6 e l’8 dello stesso mese. Sarà il primo esperimento di moda post Covid-19. Le sfilate milanesi del mese di febbraio erano state le ultime, stoppate poi dall’esplosione del Coronavirus.

A luglio, seppure solo in digitale, si terrà la settimana dell’Haute Couture parigina, come annunciato dalla Fédération de la Haute Couture e de la Mode. Nata nel 1850 a Parigi, la passerella dell’Haute Couture porta l’artiginato della moda in passerella. Per la prima volta in rete, non avrà pubblico o giornalisti. I video delle sfilate di ciascuna casa di moda saranno disponibili sul sito, insieme a contenuti aggiuntivi extra. A breve sarà rilasciato il calendario ufficiale delle live per ogni brand.

Sono 41 i grandi nomi della moda che possono partecipare all’evento esclusivo, tra i quali Chanel, Dior, Armani Privè, Valentino, Fendi, Versace e Jean Paul Gaultier. Un vero e proprio esperimento che, se si rivelerà fortunato, verrà ripetuto anche per le imminenti settimana della moda maschile della Ville Lumiere, dal 9 al 13 luglio, e la Milano Fashion Week Uomo, dal 14 al 17 luglio.

La moda reagisce al Coronavirus, in un modo innovativo e si spera anche più ecosostenibile. Tanti gli stilisti, partendo da Giorgio Armani, che auspicano a un vero cambiamento, senza moda usa e getta ma con capi destinati a durare nel tempo.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Sfilate di moda