Vestito bordeaux, gli abbinamenti per non sbagliare

Una scelta sempre elegante, ma non facile da accostare alle altre tinte: i consigli della redazione

Pubblicato il 17 agosto 2020

Il vestito bordeaux è un’opzione sempre chic, che si tratti di un abito da cerimonia o di uno da indossare tutti i giorni: questo colore così prezioso, profondo e raffinato, però, non è facile da accostare agli altri, per questo la  nostra redazione ha raccolto gli abbinamenti per non sbagliare.

Il bordeaux (italianizzato in bordò) mutua il suo nome dal vino francese che ha sua volta lo prende dalla città di Bordeaux, e a esso si avvicina per le sfumature di un rosso scuro-marrone tendente al violaceo.

Prettamente invernale, compare anche in delicate fantasia floreali e la sua caratteristica principale è sicuramente l’innata eleganza di una nuance scura e al tempo stesso imparentata con il rosso.

Vestito bordeaux: gli abbinamenti per non sbagliare

Quando si parla di abbinamenti per non sbagliare, è impossibile non fare riferimento a uno degli strumenti più utili, la ruota dei colori.

Nella ruota, i tre colori primari, cioè rosso, giallo e blu, mescolandosi tra loro danno vita ai colori secondari, cioè arancione, verde e viola, che a loro volta creano le sfumature terziarie, una accanto all’altra nel cerchio della ruota. I colori che si abbinano meglio tra loro sono in primo luogo gli analoghi, e in seconda battuta i complementari. I colori analoghi sono quelli adiacenti nella ruota dei colori: uno vicino all’altro, condividono i toni di sottofondo e per questo danno origine ad abbinamenti armoniosi. Tra gli esempi il blu e il viola, il rosso e l’arancione, il giallo e il verde). Il colore complementare di una nuance, invece, è quello che si trova dalla parte opposta della ruota. Questo accostamento spesso ha un forte contrasto, dall’effetto non sempre semplice da gestire (come per giallo e blu, verde e magenta ecc).

Ruota dei colori (Pinterest)

Il bordeaux, nella ruota dei colori, si trova tra il rosso-marrone e il rosso-viola, e dunque sappiamo che, grazie ai toni in comune, questi abbinamenti sono consigliati. All’opposto, nella ruota, il suo complementare, il verde ramarro. Non facile da abbinare, può essere però un dettaglio in piccoli pattern che rendono il bordeaux più vivo e giocoso.

Ecco, nel dettaglio, gli accostamenti più o meno arditi.

Colori neutri

Bordeaux e bianco (Pinterest)

Bianco. Il bianco, ça va sans dire, si abbina molto bene al bordeaux, in particolare nella nuance panna.

Bordeaux e nero (Pinterest)

Nero. L’abbinamento perfetto, il più sofisticato e con cui non si può sbagliare? Con il nero.

Bordeaux e grigio (Pinterest)

Grigio. Il grigio, sia chiaro che scuro, regala al bordeaux un tocco di modernità.

Bordeaux e marrone (Pinterest)

Marrone. Il marrone, sia della pelle scamosciata che del cuoio, si accosta facilmente al bordeaux e rende semplice la scelta degli accessori.

Colori energetici

Bordeaux e verde (Pinterest)

Verde. Dal ramarro a quello bosco, sono diversi i tipi di verde che possono essere abbinati al “nostro” bordeaux. Meglio, però, non esagerare, e scegliere questo colore solo per piccoli dettagli.

Bordeaux e glicine (Pinterest)

Viola. Un altro abbinamento particolare, dalla grande personalità, è con il viola. Bene anche i delicati glicine e rosa chiaro.

Bordeaux e arancione (Pinterest)

Arancione. Very strong l’accostamento con l’arancione, da limitare però anche in questo caso a dettagli che illuminano il look.

Bordeaux e blu (Pinterest)

Blu. Infine, un altro accostamento molto chic è con il blu scuro. Le alternative: azzurro intenso, canna da zucchero e l’immancabile jeans.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abbinamenti