Gli esercizi fisici per dimagrire ci aiutano a perdere peso più velocemente e in modo assai più efficace. E se è vero che per perdere qualche in chilo in più bisogna fare attenzione all’alimentazione, è altrettanto vero che quasi nessuna dieta sarà del tutto valida senza una costante e regolare attività fisica di affiancamento.

Gli esercizi fisici per dimagrire, infatti, non consentono soltanto di velocizzare il procedimento relativo al calo di peso, ma permettono anche di tonificare la muscolatura. Non di rado, quando si perdono molti chili, i muscoli tendono a perdere tono e ad apparire flaccidi: l’esercizio fisico consente di rimediare anche a questo inconveniente.

Quali sono gli esercizi per dimagrire da fare a casa e in palestra

Esercitarci per dimagrire non è un’attività che bisogna svolgere per forza in palestra. Certo, in palestra c’è la possibilità di farsi seguire da un istruttore, ma se ci si attrezza nel modo giusto è possibile allenarsi anche in casa propria, quando e come si vuole.

Si possono svolgere esercizi per dimagrire a corpo libero oppure procurarsi degli attrezzi, acquistandoli o ricorrendo al fai da te. Nel primo caso basta indossare abiti comodi (un leggins, una t-shirt e scarpe da ginnastica) e avere a disposizione un tappetino per gli esercizi da svolgere a terra. Nel secondo caso ci si procurano palle, pesi (da 500 grammi o da 1 chilo), corde o elastici. I pesi possono essere agevolmente ricavati anche dalle bottiglie di plastica in casa, riempite d’acqua. Se a casa si dispone di cyclette o stepper, si possono utilizzare questi attrezzi per allenarsi almeno mezz’ora tutti i giorni.

Questi gli esercizi per dimagrire da svolgere durante l’allenamento quotidiano.

  • Mezz’ora di corsa al giorno oppure mezz’ora di corsa alternata a camminata veloce (la scelta dipende dal grado di preparazione atletica alla corsa).
  • Mezz’ora di allenamento in cui abbinare squat, sollevamento pesi, salto con la corda ed esercizi con lo stepper (al posto dello stepper si possono salire e scendere le scale di casa).

Per modellare le gambe e farle dimagrire si può utilizzare in modo molto valido anche la palla. Come? Sedetevi su una sedia, mettete la palla tra le ginocchia e stringetela per non farla cadere. A questo punto iniziate a spingere con le gambe verso l’interno: questo movimento sarà molto efficace per perdere peso e tonificare gli arti inferiori.

  • Se è possibile andare in palestra o in piscina, tra i migliori esercizi per perdere peso e tonificare al tempo stesso ci sono quelli da eseguire in acqua, meglio ancora se in gruppo e sotto la guida di un istruttore. Al di là degli esercizi, in acqua basta anche solo nuotare (magari per un certo numero di vasche) per impegnare tutto il corpo e perdere peso.

Esercizi per dimagrire: frequenza e consigli sull’allenamento

Fare esercizi per perdere peso ha senso soltanto se l’allenamento è costante e regolare. Fare esercizi una volta a settimana oppure un giorno sì e tre/quattro no, servirà a ben poco. L’ideale sarebbe riuscire ad allenarsi tutti i giorni, graduando lo sforzo, in modo tale da non affaticare il corpo. In alternativa ci si può allenare un giorno sì e uno no. L’importante, come detto è restare costanti nel corso del tempo. Oltre all’allenamento dobbiamo essere costanti anche nell’idratazione corpo: l’acqua (con eventuali integratori di sali minerali) aiuta a recuperare i liquidi persi durante l’allenamento, ma anche a depurare l’organismo e a mandar via i liquidi in eccesso.