Ci sono diversi modi di preparazione del cacciucco: mettete il pesce nella zuppa, oppure sfilettate il pesce e usate i resti per il brodo. Personalmente preferisco questo secondo modo.

Mettete a spurgare le vongole in abbondante acqua salata per un’oretta. Pulite e sfilettate tutto il pesce.

Con le spine e le teste, oltre a una cipolla, una carota, il sedano e un po’ di prezzemolo, fate un fumetto di pesce.

Pulite bene i molluschi ed i Crostacei. Fate a pezzi il polpo, i calamari, i totani e le seppie.

In un’ampio tegame mettete a soffriggere 3 spicchi d’aglio tritati finemente e del peperoncino, poi aggiungete i molluschi in pezzi, fate rosolare a fuoco medio per 5 minuti, versate il vino rosso e fate cuocere per altri 15 minuti circa.

molluschi a soffriggere

Aggiungete i pelati, il prezzemolo tritato (a piacere) e fate cuocere coperto per una mezzora, aggiungendo brodo se serve (fino a che i molluschi non siano diventati teneri).

Nel frattempo, in un’altra padella fate aprire le vongole: mettete un filo d’olio, due spicchi d’aglio, le vongole, un po’ di prezzemolo e coprite, dopo 10 minuti circa le vongole si dovrebbero aprire tutte. Spegnete il fuoco, sgusciate una buona parte delle vongole e mettetele da parte. Filtrate l’acqua di cottura e aggiungetela alla zuppa.

Fate addensare e poi unite i crostacei (aperti in 2) e i filetti di pesce, portate a cottura in 10 minuti circa.

Sugo con il caciucco

Nel frattempo mettete ad abbrustolire le fette di pane, strofinatele con l’aglio e usatele come base per la zuppa.