Lo smalto semipermanente è diventato un alleato insostituibile per tutte le donne.  Avere mani sempre in ordine e ben curate non è più utopia. Ecco come applicare lo smalto semipermanente step by step.

Occorrente per applicare lo smalto semipermanenete

  • Cleanser
  • Buffer
  • Spingi cuticole
  • Base per semipermanente
  • Smalto semipermanente colorato
  • Top coat
  • Lampada UV
  • Olio per cuticole
  • Crema mani idratante

Smalto semipermanente: applicarlo step by step

  1. Per prima cosa dovrete procedere alla rimozione dello smalto dall’unghia con l’acetone o un altro solvente. Una volta che le vostre unghie saranno libere potrete procedere alla manicure.
  2. Per una perfetta tenuta dello smalto semipermanente è sempre preferibile optare per una manicure a secco, con il cuticle remover, piuttosto che una con acqua. L’acqua infatti potrebbe “contaminare” la superficie delle unghie e renderle meno adatte a ricevere i trattamenti futuri. I prodotti in gel per la rimozione delle cuticole sono altrettanto validi e non producono il rischio di rovinare tutto il lavoro.
  3. Eiminate tutte le cuticole e le pellicine, dovrete procurarvi un buffer. Il buffer è un mattoncino con le quattro superfici vetrate, ognuna di spessore e ruvidità differente, che vi permetterà di livellare e rendere uniforme la superficie dell’unghia. Procedete prima con il lato più ruvido e terminate con quello meno aggressivo.
  4. Terminato il passaggio precedente, dovrete procedere a sgrassare l’unghia con l’apposito cleanser. È consigliabile avere un buon prodotto, possibilmente della stessa marca degli smalti che si andranno ad applicare, per ottimizzare il lavoro.
  5. Procedete con la stesura dello smalto base. Procedete unghia e per unghia e, una mano alla volta.
  6. Inserite le dita due minuti nella lampada UV per catalizzare lo smalto.
  7. Fatto questo sarete pronte per stendere lo smalto colorato semipermanente. Procedete come con un normale smalto avendo cura di non eccedere con il prodotto per non creare dislivelli o scalini sulla superficie dell’unghia.
  8. Catalizzate un dito alla volta sotto la vostra lampada UV e procedete così fino all’ultima unghia. Stendete una seconda mano e ripetete tutti i passaggi.
  9. Ora l’ultimo passaggio da fare consiste nello stendere il top coat. Anche questo va catalizzato nella lampada per sigillare il lavoro svolto fino a quel momento.
  10. Riprendete il cleanser e, velocemente, passatelo su tette le unghie per rimuovere eventuali eccessi di prodotto.
  11. Un pochino di olio per cuticole e una crema idratante saranno il tocco finale per una manicure invidiabile e duratura.