A Roma è tempo di aperitivi in terrazza per contrastare l’afa e il caldo della città. La Capitale, proprio come Milano, propone suggestivi roof garden da cui godere di un panorama mozzafiato sorseggiando uno spritz o un bicchiere di champagne accompagnati dalle migliori proposte gastronomiche. Siete pronte per fare uno dei migliori aperitivi chic a Roma? Ecco una selezione aggiornata dei locali migliori per fare gli aperitivi in terrazza a Roma: dalla terrazza Montemartini al The Corner di Marco Martini.

Dal centro storico, con locali vista Fori Imperiali o Colosseo, a Prati e Trastevere, con l’occhio che spazia per i sette colli fino alla maestosa Cupola di San Pietro, alla brezza piacevole e sempre fresca del ponentino, le soluzioni per corroborare l’anima e rinfrescare le membra sono davvero infinite.

Ecco la selezione dei roof garden migliori di Roma secondo Diredonna.

  1. Terrazza Montemartini: a partire dal 5 luglio l’appuntamento è all’ultimo piano di Palazzo Montemartini, l’albergo di lusso di Ragosta Hotels Collection. Con vista su Roma e sulle  Terme di Diocleziano, propone tanti cocktail, come il Martini Riserva Speciale Ambrato e tonic e il Martini Negroni cocktail Riserva Speciale Rubino accompagnati dagli antipasti realizzati dall’Executive Chef Simone Strano (gambero in tempura con salsa agrodolce leggermente piccante, hamburger vegetariano con cotoletta di melanzana, pomodoro, ricotta salata e basilico e la mousse di formaggio fresco aromatizzato su bisquit allo scalogno). Largo Giovanni Montemartini, 20
  2. Zuma: terrazza mozzafiato con vista sul centro di Roma offre la possibilità di bere un drink prima di cena o di continuare a sorseggiare cocktail internazionali e distillati asiatici fino alle prime ore del mattino. Il bar del quinto piano e la terrazza offrono una vasta selezione di sake, vino e whiskey giapponese, insieme ovviamente a una serie di cocktail originali. Fendi, via della Fontanella di Borghese, 48
  3. la Terrazza Roof 7 de Le Méridien Visconti Rome: si trova al settimo piano dell’albergo nel cuore del quartiere Prati. L’aperitivo sul roof garden, con vista mozzafiato su Roma, ha inizio alle 17 e continua fino all’una di notte. I cocktail e la carta dei vini sono accompagnati dalle proposte dello chef Massimo Orsini che varia dalle pinse ai petit plats fino agli éclair del pasticcere Luigi Biasetto. Via Federico Cesi 37
  4. La Terrazza dell’Hotel Capo d’Africa: il roof garden e bar con terrazza panoramica e vista sul Colosseo è aperto tutto il giorno. La Terrazza offre un’atmosfera intima e rilassante per sorseggiare un drink al tramonto o per una cena a lume di candela nel ristorante Attico Bistrot. Novità della stagione il cocktail Frozen Mint Margarita accompagnato dalla ricca proposta studiata dallo chef Erio Ivaldi. Un’occasione che renderà la serata indimenticabile. Via Capo d’Africa, 54
  5. Sky Blu Terrace: si trova sul rooftop dell’Aleph Rome Hotel. Celebre per la piscina panoramica a sfioro, la terrazza si trova a due passi da Via Veneto. La proposta varia in base ai giorni: ogni giovedì sera l’aperitivo è firmato Martini con i cocktail creati dai bartenders dell’Aleph accompagnati da finger food a richiesta e dal dj-set a cura di Djcool3ra; il venerdì dalle 19 alle 24 è la volta del “Sunset Splash”, l’aperitivo con ingresso in piscina, live dj-set, cocktail e menu a la carte; il sabato appuntamento con il “Saturday Sundown”: dalle 17 si balla sul rooftop con live dj set, i cocktail e una selezione di finger food. Via di San Basilio 15
  6. Marco Martini cocktail bar: la terrazza giardino circonda l’intera villa dell’hotel The Corner. Ricca di alberi secolari, piante e fiori profumati, fa da trait d’union tra le varie anime di The Corner. Divani, poltrone, gazebo, accolgono quanti vogliono bere un drink preparato dal bar manager Daniele Gentili e accompagnare gli eccezionali abbinamenti studiati dallo chef stellato Marco Martini.Viale Aventino, 121
  7. Acquaroof: il roof garden del The First Hotel Roma regala una splendida vista su Trinità dei Monti, Villa Medici, la Basilica di San Pietro, il e offre un’atmosfera magica di pacata eleganze e di rara suggestione. Da Aquaroof si brinda con i cocktail grazie a una ricca carta con proposte dai profumi ricercati ma piene di gusto. Non manca, ovviamente, una selezione di grandi bollicine italiane e internazionali e una carta dei vini in continua evoluzione per stare al passo con l’estro della cucina. Via del Vantaggio, 14
  8. Caffè Capitolino: offre ai propri ospiti una splendida vista su tutta Roma. Realizzata nel 1500, l’esclusiva Terrazza Caffarelli si affaccia sul Cortile del Palazzo dei Conservatori e gode di un panorama unico e accattivante che cattura gli ospiti che quotidianamente visitano gli spazi del Museo e che non rinunciano a godere della meraviglia di uno scenario senza precedenti. Si può scegliere anche di pranzare a self-service con un ricco buffet di antipasti raffinati, primi piatti, secondi di pesce e insalate. Aperto fino alle 19. . Piazza Caffarelli, 4
  9. Il tetto del Lanificio: per il quinto anno torna l’estate targata Lanificio sul tetto più fresco dell’estate romana, tutte le sere dalle 18.30 alle 2 e per tutta l’estate. Tante le novità: doppia proposta gastronomica a base di brace o sushi per aperitivi o dopocena sempre più gustosi, cocktail bar e mixology a tema, arredamento e allestimenti immersivi che vi trasportano sulle isole dei mari del sud tra naufraghi e pirati, una proposta musicale che varia ogni sera tra djset e concertini dal vivo.Via di Pietralata, 159
  10. Achilli al D.O.M.: da fine aprile a fine settembre l’aperitivo si trasferisce sulla terrazza, dai 50 posti divisi tra zona cocktail e zona ristorante, nascosta tra i tetti di Roma, luogo ideale dove rifugiarsi dal caos di tutti i giorni. Ricca la proposta gastronomica curata dallo chef Alessio Tagliaferri per accompagnare l’aperitivo. È aperto sia per i clienti dell’hotel che per esterni, dal lunedì al sabato dalle 18 a mezzanotte. Via Giulia, 131