Bradley Cooper e Irina Shayk insieme a pranzo con la figlia Lea

I due vip sono rimasti in rapporti amichevoli e hanno deciso di dividere equamente l'affidamento della figlia, che ora ha 2 anni.

Pubblicato il 5 marzo 2020

Non c’è nessun ritorno di fiamma in vista per Bradley Cooper e Irina Shayk, ma a quanto sembra i due sono rimasti in amicizia dopo la separazione, anche per il bene della figlia Lea.

La coppia infatti è stata avvistata insieme a New York, a pranzo nei pressi dei Pier59 Studios, uno studio fotografico. A quanto sembra l’attore avrebbe raggiunto lì la ex che si trovava a lavoro, protagonista di uno shooting fotografico per Victoria’s Secret, insieme alla figlia di due anni. Sembra che Irina parlasse alla bambina nella sua lingua natale, il russo, e in generale chi è stato testimone della scena ha parlato di un quadretto molto ameno, con i due genitori ancora piuttosto felici.

La separazione avvenuta la scorsa estate non ha impedito a entrambi di continuare a vivere a New York, per non creare disagi nella crescita di Lea: l’accordo genitoriale prevede infatti che la bambina sia equamente divisa tra i due, con grandi concessioni in base alle disponibilità lavorative e al calendario di ognuno. Insomma, un ottimo modo per gestire la fine di una storia d’amore senza coinvolgere i figli.

Entrambi i personaggi pubblici sono rimasti single, e in occasioni diversi hanno confidato alla stampa di trovare molto difficile il riuscire a coniugare gli impegni lavorativi e la crescita della bambina. Per esempio Cooper viene avvistato spesso per le strade di New York mentre gira con la piccola, di cui si prende cura in prima persona.

Il rapporto sentimentale tra Bradley e Irina è durato quattro anni in tutto, forse a causa delle troppe voci che per mesi insistevano su una storia tra il regista di A Star is Born e la protagonista Lady Gaga: un legame smentito molte volte, spiegato come semplice affiatamento tra i due, veicolato anche a scopo promozionale per il film che ha incassato un Oscar per la migliore canzone.