Menu stellati, panorami mozzafiato e fiumi di champagne sono alcune delle caratteristiche principali di molte delle proposte capitoline in fatto di Cenone Capodanno 2019 a Roma.

Se non avete optato per uno degli eventi in giro per l’Italia, tante le possibilità di scegliere tra piatti a base di pesce, ricette di carne, ma anche proposte vegetariane e per i bambini, a seconda dei gusti e delle esigenze diverse. I prezzi? Vanno da cifre a 3 zeri fino a conti sotto i 100 euro.

Dopo i consigli sull’outfit di tendenza per la sera di San Silvestro, è tempo dunque di qualche tip per scegliere il ristorante dove trascorrere il cenone Capodanno 2019: ecco una piccola guida per voi dalla redazione di DireDonna.

Da Achilli al Parlamento il menu dell’ultima notte dell’anno si intitola Aux Amis ed è dedicato a grandi chef o produttori di vini prematuramente scomparsi: cipolle brasate, castagne, mousse di piccione e riduzione di porto (omaggio a Michel Troigros); insalata di spinacino, gamberi, foie-gras, tartufo, nocciole ed emulsione di aceti di versi (Paul Bocuse); pomodori concassé, pesto di basilico, baccalà e bottarga (Roger Vergè); spaghetti di patate, cavolfiori e caviale (Joel Robuchon); spugnole, riso basmati, acqua di riso allo zafferano e foglia d’oro (Gualtiero Marchesi); capesante, pancia di maialino, rapa e riduzione di caffè (Fredy Girardet); raviolini di germano, consommé di vitello e vino rosso (Beppe Rinaldi); uovo, pecorino, guanciale e lenticchie (Alessandro Narducci); mela, anatra e pan di spezie. Prezzo: 280 euro a persona, bevande escluse.

Centro storico – Achilli al Parlamento, Via dei Prefetti, 15.

Il ristorante Achilli al Parlamento
Achilli al Parlamento (Foto Facebook @EnotecaAlParlamento)

All’Empire Palace Hotel si aprono i saloni per salutare l’ultimo giorno dell’anno con menù d’eccezione. Per concludere l’anno in bellezza, la sera del 31 dicembre lo chef Silvio Siracusa propone aperitivo e sfiziosità per poi passare alla cena, che prevede: carciofo brasato con code di gamberi, spinaci, fonduta di parmigiano e noci; ravioli di branzino profumato agli agrumi, crema di finocchi ed olive taggiasche; filetto di orata scottato alle erbe con porcini e ceci di Spello; spuma al lime; fracosta di vitello cotta a bassa temperatura con salsa al tartufo; bavarese allo champagne con cuore di fragola; caffè con sfiziosità e selezione di vini e spumanti della cantina. Per concludere poi, il tradizionale cotechino con lenticchie. Prezzo: 135 euro a persona).

Porta Pinciana – Empire Palace Hotel. Via Aureliana, 39.

La mise en place al ristorante dell'Empire Palace Hotel
Empire Palace Hotel (Courtesy Press Office)

Un luogo affascinante per menù di gusto: è la proposta di Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel per le festività natalizie a cura dello chef Simone Strano al Senses Restaurant & Lounge Bar, proprio accanto alle Terme di Diocleziano. Per festeggiare l’ultimo giorno dell’anno, accompagnati da musica dal vivo, lo chef propone: aperitivo di benvenuto e flute di champagne; aragosta, gaspacho invernale e crostini al basilico; calamaro ripieno all’agrodolce su cremoso di mozzarella di bufala e olive nere; risotto al prezzemolo, crema all’aglio ursino, polvere di peperoncino e tartufi di mare; raviolone al baccalà mantecato, crema al limone verdello e cime di rapa al salto; trancio di dentice, gambero rosso, corallo allo zafferano, ortaggi e salsa all’acqua pazza; arancio passione. Prezzo 160 euro a persona, escluse bevande.

Zona Stazione Termini – Palazzo Montemartini Rome. Largo Giovanni Montemartini, 20.

Il ristorante di Palazzo Montemartini
Senses Restaurant & Lounge Bar (Courtesy Press Office)

Per il Capodanno, l’Hotel Hassler propone due differenti varianti. Imàgo, il ristorante stellato, ha in serbo 9 differenti portate tra cui la Lasagnetta allo zafferano, astice blu e cavolfiori; la Spigola al vapore in salsa di ostriche e champagne; il Manzo, foie gras e tartufo nero e Golden di nocciole e lamponi. Il Salone Eva, invece, offre piatti più classici come i Tagliolini all’aragosta, tè e tartufo nero e il Filetto di vitello ai pistacchi, salsa parmigiano e zafferano. Allo scoccare della mezzanotte, poi, tutti gli ospiti potranno gustare, come da tradizione, le Lenticchie e lo zampone e, a seguire, la notte si accenderà con danze e musica dal vivo al Salone Medici. Prezzi: Imàgo 980 euro a persona. Salone Eva 450 euro, bevande escluse.

Trinità dei Monti – Hotel Hassler. Piazza della Trinità dei Monti, 6.

La vista dal ristorante dell'Hotel Hassler a Piazza Trinità dei Monti
Imàgo, il ristorante stellato dell’Hotel Hassler (Courtesy Press Office)

Madeleine – Salon de Gastronomie, il bistrot nel cuore di Prati di ispirazione francese, affascinante come le antiche brasserie parigine, propone per il cenone di Capodanno il Benvenuto dello chef (crocchetta di lenticchie, burro e alici. Antipasti: selezione crudi di ricciola, spigola di mare e tonno rosso; mazzancolle al vapore, insalatina d’inverno e tartufo nero pregiato),  i Primi piatti (cappellaccio di scampi, limone e nocciole; risotto “Acquerello” con tartufo bianco) e i Secondo piatti (San Pietro, topinambur, carciofi e bergamotto; filetto di manzo alla “Rossini”) Come dessert i dolci della maison e una eelezione dei pani della casa. Prezzo: 100 euro a persona, bevande escluse.

Quartiere Prati – Madeleine. via Montesanto, 64.

Il salone del bistrot Madeleine a Roma
Madeleine Roma (Foto: madeleinerome.com)

Menu stellato quello proposto da Heinz Beck a La Pergola del Rome Cavalieri Walford Astoria, unico ristorante capitolino con tre stelle Michelin. Cosa poter gustare per il Cenone di Capodanno? Composizione di fegato grasso d’anatra con castagne e fichi, Ostriche con mela e sedano, Tortellini di calamari con plancton, essenza e frutti di mare, Capriolo su polenta con cachi e tartufo nero, solo per citare alcuni dei piatti. Proposto al bicchiere un abbinamento di prestigiose etichette provenienti dalla cantina de La Pergola, insignita del “Grand Award” di Wine Spectator. Prezzo: 1.300 euro a persona.

Monte Mario – La Pergola. Via Alberto Cadlolo, 101.

Fuochi d'artificio dalle finestre del ristornate La Pergola.
La Pergola al Rome Cavalieri Walford Astoria (Courtesy Press Office)

Da Livello 1 la serata prende il via con un aperitivo di benvenuto e gli amuse bouche, una degustazione di pane focaccia e grissini con olio evo Villa Pontina e una degustazione di antipasti di pesce crudi e cotti. A seguire due primi: il tortello cacio e pepe con lenticchie e frutti di mare e la calamarata in salsa di astice. Quindi, la spigola di mare con indivia riccia, soia e senape e il Maritozzomisù. Non mancherà un assaggio di lenticchie e cotechino e dei dolci tipici natalizi. In abbinamento ai piatti un Frascati Superiore e un calice di Champagne per brindare al nuovo anno. È previsto un menu dedicato ai più piccoli (spaghetti con le vongole, cotoletta di mare, patatine fritte e maionese fatta in casa). Accompagnerà l’arrivo del 2019 il Vanda Rapisardi Quartet che spazierà dagli standard jazz più famosi, alla musica italiana d’autore e due spettacoli di burlesque con Amanda Vox. Prezzo: 160 euro a persona, bevande incluse. Menù bambini: 20 euro.

Zona Eur – Livello 1. Via Duccio di Buoninsegna, 23.

la mise en place di Livello 1
Livello 1 (Courtesy Press Office)

Dopo il prosecco di benvenuto, l’Osteria Fratelli Mori accoglie gli ospiti al Cenone Capodanno 2019 con un Cestino di fritti misti, la Mattonella di polenta con sugo di coda alla vaccinara, il Risotto ai funghi porcini e tartufo nero uncinato, il Raviolo di brasato, la Guancia di maialino iberico cotto a bassa temperatura con vino rosso e scalogno oppure la Tagliata di agnello in panure alle erbe aromatiche con patate schiacciate alla zafferano. Bis di dolci: Tiramisù 121° C e Ricotta d‘Ambrogio. Per chi aspetta la mezzanotte, Lenticchie con il cotechino e spumante. Prezzo: 60 euro a persona, vini esclusi.

Testaccio – Osteria Fratelli Mori. Via dei Conciatori, 10.

La mise en place del tavolo delle feste all'Osteria Fratelli Mori
Osteria Fratelli Mori

Nella sala banchetti Le Belle Arti del Rome Cavalieri Walford Astoria, lo chef Fabio Boschero e il team dell’Uliveto ha in serbo un percorso gastronomico tra i quattro elementi della natura, in cui gustare Caviale di lumaca su pera, torba di tartufo nero, cacao e nocciole, Tournedos di rana pescatrice con speck affumicato, Petto d’anatra brûlé in crosta di nocciole al miele d’arancia e Champagne Moët & Chandon e vini selezionati dal Sommelier. Prezzo: 380 euro a persona.

Monte Mario – Rome Cavalieri Walford Astoria. Via Alberto Cadlolo, 101.

La mise en place natalizia a L'Uiveto
L’Uliveto al Rome Cavalieri Walford Astoria (Courtesy Press Office)

All’Aleph Rome Hotel non ci sarà un tradizionale cenone di Capodanno, ma una vera e propria festa a tema Casino Royale e per l’ultima notte del 2018 sarà possibile vivere un’esperienza degna del miglior James Bond, agente speciale 007. Sarà presente animazione e musica dal vivo, e la cena servita con l’innovativa e coinvolgente soluzione delle live cooking stations in tutti gli ambienti dell’hotel. Posti limitati, massimo 100 persone. Prezzo 250 euro a persona il pacchetto completo.

Porta Pinciana – Aleph Rome Hotel. Via di S. Basilio, 15.

Aleph Rome (Courtesy Press Office)

Al bistrot Pigneto 1870, il menù dello chef Andrea Dolciotti prevede il benvenuto con bollicine; salmone mi-cuit con panna acida e cipolle dolci; crudo di gamberi, foie gras, gel di albicocche, zenzero e cristalli di rosa; tartare di agnello con lavanda, senape, misticanza e liquirizia; risotto allo zafferano, mela cotogna e “sentimento”; plin di gamberi e brodo di scoglio; “Orto Nascosto”: Faraona, foie gras e funghi; castagne, cachi e zucca. Il menu bimbi invece consiste in bruschetta di calamaro con pomodori pachino confit e stracciatella; ravioli di ricotta con gamberi e topinambur; trancio di pesce con spinaci marinati e schiacciata di patate; castagne, cachi e zucca. Prezzo: 90 euro a persona. Il menù bimbi, 35 euro bevande escluse.

Pigneto – Pigneto 1870. Via del Pigneto, 25.

Il ristorante Pigneto 1870 a Roma
Pigneto 1870 (Foto ristorantepigneto1870.it)

Lusso, una gran vista e buon cibo. Zuma celebra la filosofia giapponese dell’izakaya, un approccio che prevede la condivisione delle pietanze con tutti i commensali, per il Capodanno 2019. Piatti giapponesi di altissimo livello, sia di carne che di pesce. Dopo la cena fuochi e dj set sul rooftop per tutta la notte. Tra i piatti proposti, Tartare di wagyu con tartufo bianco, Tempura di rana pescatrice con salsa dashi piccante, Selezione premium di sushi e sashimi, Astice arrosto con shiso e Filetto di angus con foie gras, salsa al vino di prugne e tartufo bianco. Prezzo: 295 euro a persona, con calice di champagne.

Centro storico – Zuma. Via della Fontanella di Borghese, 48.

Il ristorante giapponese Zuma, a Palazzo Fendi
Zuma Roma (Foto Facebook @ZumaRome)

Nella Roma trasteverina Ego Bistrot, la novità gastronomica dentro la Residenza Doria Pamphili, accoglie gli ospiti per il cenone di Capodanno con un drink di benvenuto. A seguire, Crudo di scampi, scarola e panna acida, Millefoglie di seppia, carote allo zafferano e ricci di mare, Risotto all’astice, prugne e coriandolo, Ravioli di ricotta di pecora e lime, tartufi di mare e gambero rosso di Mazara, Zuppetta di scorfano, fungi e spinaci, Capesante e tartufo, cime di rapa e salsa yakitori. Come dessert Gianduia, pralinato di nocciole, basilico e salsa all’arancia. Secondo tradizione Lenticchie e cotechino. Prezzo: 140 euro a persona, bevande escluse.

Trastevere – Ego Bistrot. Vicolo Del Canale, 14.

L'interno di Ego Bistrot
Ego Bistrot (Courtesy Press Office)

Elegante nell’impiattamento e autentico nei sapori, Bistrot 4.5 è il locale di pesce informale e accogliente, dove la qualità e la freschezza dei migliori prodotti incontrano l’arte culinaria di Guido Boemio e della sua brigata. Per San Silvestro, il menu prevede Capesante al guanciale, topinambour, tartufo nero e mentuccia, Polpo arrostito con zucca, mostarda e taralli, Risotto alle triglie con erbette, pistacchi e melograno, Tortelli ai gamberi rossi e coriandolo, peperoni bruciati e olive nere, Porchetta di rana pescatrice con cime di rapa, burrata e nduja. A chiudere Semifreddo al mandarino, cioccolato bianco e olio evo e Pandoro con salsa al Grand marnier. Come da Tradizione, Ostrica di Mezzanotte con lenticchie, cotechino e flûte di bollicine. Prezzo: 95 euro a persona, bevande escluse.

Eur – Bistrot 4.5. Via Amsterdam, 140.

Il ristorante Bistrot 4.5
Bistrot 4.5 (Courtesy Press Office)