Clarissa Marchese, critiche per il gender reveal: "Uno schiaffo alla povertà""

L'ex Miss Italia e il marito, Federico Gregucci, che si sono conosciuti e innamorati a Uomini e donne, hanno organizzato l'evento per il loro secondo figlio, ma non tutti hanno gradito.

Pubblicato il 24 dicembre 2022
News

Clarissa Marchese e Federico Gregucci a breve diventeranno genitori per la seconda volta, per questo come molti altri personaggi famosi hanno organizzato una festa per il gender reveal, occasione per rivelare a parenti e amici più stretti il sesso del bambino. I due hanno deciso di affidarsi a un’agenzia specializzata, che potesse curare ogni dettaglio, come hanno mostrato a chi li segue sui social network.

Nella location che la coppia ha scelto è stato allestito, visto il periodo, un albero di Natale con tanto di palline azzurre e rosa, a cui hanno fatto seguito una cena e il dj set. Qui era poi presente un enorme scatolone: nel momento in cui è stato tolto il coperchio sono usciti una miriade di palloncini azzurri, segno evidentemente dell’arrivo di un maschietto.

clar

Entrambi si sono così detti felicissimi di poter avere una coppia e regalare così un fratellino alla loro primogenita Arya, nata nel 2020. Non tutti gli utenti, però, hanno apprezzato il modo di agire di Clarissa Marchese e Gregucci, ritenendolo decisamente eccessivo, soprattutto in considerazione del momento difficile che stanno vivendo molti italiani.

I commenti sui social, come accade spesso in questi casi, sono stati quindi quasi tutti dello stesso tenore. “Uno schiaffo alla povertà“, “Che spreco di soldi per svelare il sesso del bambino”, “Una grande cafonata“, “Questa si chiama ostentazione della propria richezza”, “Che farete quando farà 18 anni?“, sono solo alcune delle esternazioni che sono arrivate sul profilo dell’ex Miss Italia

Né l’ex tronista di Uomini e donne né il marito hanno finora risposto alle critiche, ma si stanno godendo la bellezza di questo momento e non vedono l’ora di avere al più presto il loro bambino tra le braccia. Presto ad attenderli ci sarà un altro importante cambiamento, il trasferimento a Milano, dopo il periodo trascorso lontani quando lui ha fatto l’allenatore negli Stati Uniti.

Seguici anche su Google News!