Giambattista Valli Haute Couture Primavera-Estate 2020

Allo Jeu de Paume, nel cuore del Giardino delle Tuileries di Parigi, è stata presenta L'Exhibiton, la sfilata di Valli numero 18

Moda

Giambattista Valli ha aperto al pubblico le porte del suo universo e del savoir faire del suo atelier per mostrare la Haute Couture Primavera-Estate 2020, chiamata L’Exhibition, presso la Galleria Nazionale dello Jeu de Paume, uno spazio espositivo d’arte contemporanea e di fotografia nel cuore del Giardino delle Tuileries, a Parigi.

Non è la prima volta che lo stilista italiano ha dato vita a un progetto espositivo anziché a una sfilata per presentare una sua collezione: a luglio 2019, in occasione della Haute Couture Autunno-Inverno 2019/2020 aveva infatti già abbandonato la passerella per l’hotel parigino Shangri La.

Celebre per le sue voluminose creazioni di tulle, il designer ha firmato nel 2019 due collezioni esclusive con H&M, rilasciate tra la fine di maggio e l’inizio di novembre.

Visualizza questo post su Instagram

Giambattista Valli Haute Couture 18 is here!

Un post condiviso da Giambattista Valli Official (@giambattistavalliparis) in data:

A manichini colorati il compito stavolta di regalare agli ospiti la visione delle sue complicate creazioni: volant, applicazioni floreali, abiti strutturati e scultorei che in più di un’occasione dichiarano la loro discendenza dalle folgoranti opere d’arte a firma Cristóbal Balenciaga.

Visualizza questo post su Instagram

Giambattista Valli Haute Couture 18 is here!

Un post condiviso da Giambattista Valli Official (@giambattistavalliparis) in data:

Immancabili le code scenografiche, il plissé, le rouches, i volant e i furbelow; i drappeggi e chilometri di tessuto, in un gigantesco sovrapporsi di linee e di volumi, accanto a silhouette geometriche e mai scontate.

E se fiori, piume e fiocchi oversize sono tra i dettagli preferiti di questa Giambattista Valli Haute Couture, non poteva che essere un’ode alla primavera la palette di colori, giocata con rosa, giallo, verde, in declinazioni ora acide ora pastello.

Visualizza questo post su Instagram

Giambattista Valli Haute Couture 18 is here!

Un post condiviso da Giambattista Valli Official (@giambattistavalliparis) in data:

Se l’originalità langue, non altrettanto fa il sogno che gli abiti di Valli riescono ancora a innescare: sogni di balli d’altri tempi, di red carpet luccicanti, di inviti a party all’insegna del glamour e dell’esclusività.