Miley Cyrus sfila a sorpresa per Marc Jacobs

Proporzioni calibrate, esplosione di colore e qualità dei tessuti: Chaos and Form, il capolavoro è servito

Moda

Storia

Miley Cyrus, Karlie Kloss, Alexis Ruby sono solo alcune delle amiche/muse di Marc Jacobs che hanno arricchito la sfilata di moda con cui lo stilista ha chiuso la New York Fashion Week dedicata alle collezioni Autunno-Inverno 2020/2021.

Jacobs ha regalato un sussulto di energia creativa, fatto non solo di 90 modelle con abiti fantasiosi e divertenti ma più di 50 ballerini. Alla coreografa Karole Armitage il merito della danza sul palcoscenico dell’Arsenale di Park Avenue in uno spettacolo che il designer ha definito Chaos and Form.

È tra di loro che è apparsa Miley Cyrus, in una bralette nera, pantaloni e guanti neri lunghi fino al gomito e con un cappotto con stampa zebrata. La modella Gigi Hadid ha solcato la passerella in un abito di pelle bianca, calzini bianchi e tacchi neri con un cappello rosso. Karlie Kloss ha indossato una gonna bianca con strascico, lunga ed elegante e un top bianco a maniche lunghe.

Marc Jacobs A-I 2020/2021 (Fonte: marcjacobs.com)

 

Il fashion show si è aperto con una esplosione di colore: modelle si sono alternate in giallo brillante, rosa baby, marrone chiaro o bianco.

Marc Jacobs A-I 2020/2021 (Fonte: marcjacobs.com)

A poco a poco i look si sono fatti sempre più suggestivi, con miniabiti di paillettes stile anni ’60 e una sosia di Jackie Kennedy, in lungo abito di paillettes nero con mantello e guanti bianchi lunghi fino al gomito.

Marc Jacobs A-I 2020/2021 (Fonte: marcjacobs.com)

C’erano due abiti appariscenti – uno rosso e uno bianco – che sembravano fatti solo di rose di seta cucite insieme. Una modella indossava un groviglio di nastri rossi in testa.

Marc Jacobs A-I 2020/2021 (Fonte: marcjacobs.com)

Capispalla fantastici, ecopellicce zebrate, cappottini ladylike, trench di pelle nera, paletot dalle spalle scese hanno fatto da contrappunto in un susseguirsi di look sempre più desiderabili, tanto da sperare di arrivare il prima possibile al prossimo anno.

Marc Jacobs A-I 2020/2021 (Fonte: marcjacobs.com)

Una collezione, quella messa in scena da Jacobs, che enfatizza la moderazione, la qualità dei tessuti, la realizzazione e le proporzioni, valorizzando la semplicità e l’eternità: un piccolo capolavoro che lo stilista ha chiuso facendosi largo tra le sue infinite modelle, fissando per un attimo il pubblico. Il suono del tacco destro battuto sul pavimento e le luci si sono spente. Buio in sala e standing ovation.

Marc Jacobs A-I 2020/2021 (Fonte: marcjacobs.com)