Presepi di Natale originali

Quale presepe di Natale scegliere per addobbare la casa in modo originale? Ecco 6 idee insolite (e di sicuro effetto)

Casa

Storia

La magia del Natale passa anche dal presepe, decorazione capace di arricchire l’atmosfera di tutta la casa. Perché se l’albero di Natale fa la parte del protagonista non è vero che i presepi di Natale sono scomparsi, tutt’altro: piuttosto, questi due capostipiti delle feste natalizie si sono affiancati diventando complementari. Ecco, allora, che la rappresentazione della natività può essere un modo per esprimere la propria creatività: per quanto affascinante, lasciate stare le tradizionali statuine in legno e date libero sfogo al vostro estro.

Come realizzare un presepe originale? Dal presepe dipinto al presepe a pallina di Natale, ecco 6 idee fuori dal comune tutte da copiare.

Il presepe, nella contemporaneità, assume un aspetto differente da quello più tradizionale, mantenendo fisso il suo significato: la celebrazione della nascita di Gesù. Ecco come renderlo attuale e le idee migliori per fare un presepe fai da te.

Presepe dipinto

È la soluzione ideale se si ha poco spazio in casa ma si vuole realizzare un presepe di Natale scenografico: il presepe dipinto su carta o tela è uno dei modi più inaspettati per decorare la propria casa sotto le Feste. Da acquistare in un negozio specializzato o da realizzare con il fai da te se si ha una buona mano, per il massimo del risultato sceglietelo in colori che ben si accostano agli altri addobbi.

Presepe di carta

Presepe fai da te, sì ma come? Basta affidarsi alla carta per realizzare un presepe fuori dal comune. Ritagliate da un cartoncino le figure necessarie per realizzarlo e applicatele su un supporto a vostra scelta: può essere un pannello in legno, una tela, un cartoncino molto spesso. Decorate il tutto con stelline dorate o glitter e posizionatelo ai piedi dell’albero di Natale: un’idea insolita di sicuro successo.

Presepe di lana

Da acquistare nei negozi specializzati o da realizzare col fai da te se si è abili nello sferruzzare, il presepe di lana è l’addobbo che non ti aspetti (e che conquista). Divertente e a dir poco originale, si presta bene a essere inserito in una casa piena di bambini: le statuine di lana, infatti, altro non sono che simpatici pupazzetti con cui giocare. I più piccoli apprezzeranno, non c’è dubbio.

Presepe di porcellana

Un presepe elegante adatto a una casa sofisticata, dove le decorazioni ridondanti possono essere di troppo. Il presepe di porcellana, bianco candido impreziosito da dettagli dorati, è la soluzione giusta se non si amano gli addobbi tradizionali ma di vuole comunque rendere il presepio di Natale un grande protagonista delle proprie decorazioni.

Presepe minimal

Essenziale, il presepe minimal è perfetto per decorare un loft in stile newyorchese. Materico ed essenziale, grazie al suo essere privo di orpelli può essere posizionato in diverse zone della casa: dall’ingresso al salotto, dalla libreria agli scaffali, fa sempre una gran figura senza risultare mai ingombrante.

Presepe a pallina di Natale

Il binomio albero di Natale e presepe si fa ancora più interessante se si ha l’inventiva di decorare una pallina di Natale con la rappresentazione della natività. Come fare? Basta acquistare una pallina bianca, dei colori acrilici e un paio di pennelli: utilizzando la pittura realizzare le figure in modo essenziale, senza soffermarvi troppo sui dettagli. Lasciate asciugare e mettete la pallina al centro dell’albero: forse il modo più originale in assoluto di creare un presepe di Natale.

Credits foto:

  • Presepio | iStock