Brasato alle salsicce: un piatto da gran freddo

Aggiornato il 10 luglio 2019
[INFORICETTA]

Oggi penso sia opportuno suggerirvi un piatto da gran freddo, proprio di quei piatti che ristorano e riscaldano nei giorni più freddi dell’anno.
Potrete realizzare questo brasato con carne di manzo di terza scelta ma anche con maiale, anche se abbastanza grasso; infatti il tipo di cottura consuma i grassi della carne rendendo il piatto leggero e molto appetitoso. Ricordatevi che se usate la carne di maiale la preparazione deve essere servita ben calda.
La salsiccia, poi, si può preparare in tanti modi e anche molto velocemente.
Provate la salsiccia alla cacciatora, ad esempio, veloce (in 25 minuti è pronta). Ingredienti pochi, ma saporiti: funghi, burro, poca cipolla, aglio, polpa di pomodori maturi (o pelati), sale e pepe.
Buona anche la ricetta della salsiccia al vino bianco che potrete consultare soprattutto se volete preparare un secondo piatto last minute.
E se volete un piatto unico ecco la salsiccia con rigatoni e zucca.
Salsiccia ovvero deus ex machina. Sempre pronta per l’ultimo minuto.
Se volete conoscere le calorie di questo piatto eccovi serviti: 578 calorie per porzione. Dopo i gran piatti di Natale, meglio tener tutto sotto controllo. Per la salute…
Il vino
Brunello di Montalcino Docg
Si abbina molto bene con stufati e brasati di carni rosse,
carni alla griglia e cacciagione: ottimo, infatti, con la lepre
in salmì, il cervo in civet, i bocconcini di cinghiale in casseruola, ma anche con piatti a base di carni o con salse della cucina internazionale.
Non disdegna la compagnia di formaggi ben strutturati, come il pecorino toscano stagionato e le tome stagionate.
Per le sue caratteristiche, è un ottimo vino da meditazione e relax. Si serve a una temperatura di circa 18°-20°.

Preparazione

Arrotolate strettamente la carne con una cordicella bianca e mettetela a rosolare in olio e burro, a fuoco basso; quando è ben colorita da ogni parte unite le cipolle tritate, uno spicchio d'aglio pure tritato, e il mazzetto di erbe odorose. Bagnate il tutto con un mestolo d’acqua e proseguite la cottura a fiamma bassa e con il coperchio sul recipiente. Mettete intanto a cuocere a fiamma bassa le salsicce, poi gettate la prima acqua di cottura e proseguite a cuocerle in acqua calda pulita, in modo che perdano parte del grasso in eccesso. Spellate le salsicce quando sono cotte e tagliatele a fette abbastanza grosse, unendole alla carne in cottura. Scottate ora le cipolline di Como e sbucciatele, quindi unitele alla carne e fate cuocere finché sono cotte. A questo punto il piatto è pronto: ottimo da consumare subito ma ancora migliore il giorno successivo. photo credit: scazza_ via photopin cc

Arrotolate strettamente la carne con una cordicella bianca e mettetela a rosolare in olio e burro, a fuoco basso; quando è ben colorita da ogni parte unite le cipolle tritate, uno spicchio d'aglio pure tritato, e il mazzetto di erbe odorose. Bagnate il tutto con un mestolo d’acqua e proseguite la cottura a fiamma bassa e con il coperchio sul recipiente. Mettete intanto a cuocere a fiamma bassa le salsicce, poi gettate la prima acqua di cottura e proseguite a cuocerle in acqua calda pulita, in modo che perdano parte del grasso in eccesso. Spellate le salsicce quando sono cotte e tagliatele a fette abbastanza grosse, unendole alla carne in cottura. Scottate ora le cipolline di Como e sbucciatele, quindi unitele alla carne e fate cuocere finché sono cotte. A questo punto il piatto è pronto: ottimo da consumare subito ma ancora migliore il giorno successivo. photo credit: scazza_ via photopin cc

Arrotolate strettamente la carne con una cordicella bianca e mettetela a rosolare in olio e burro, a fuoco basso; quando è ben colorita da ogni parte unite le cipolle tritate, uno spicchio d'aglio pure tritato, e il mazzetto di erbe odorose. Bagnate il tutto con un mestolo d’acqua e proseguite la cottura a fiamma bassa e con il coperchio sul recipiente. Mettete intanto a cuocere a fiamma bassa le salsicce, poi gettate la prima acqua di cottura e proseguite a cuocerle in acqua calda pulita, in modo che perdano parte del grasso in eccesso. Spellate le salsicce quando sono cotte e tagliatele a fette abbastanza grosse, unendole alla carne in cottura. Scottate ora le cipolline di Como e sbucciatele, quindi unitele alla carne e fate cuocere finché sono cotte. A questo punto il piatto è pronto: ottimo da consumare subito ma ancora migliore il giorno successivo. photo credit: scazza_ via photopin cc

Articolo originale pubblicato il 5 gennaio 2015

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ricetta del Giorno
  • Ricette con pomodori