Cosciotto d’agnello alla normanna: la ricetta con funghi e peperoni

Storia

  • Ricetta del Giorno

Ingredienti

  • 1kg. e ½ di cosciotto d'agnello
  • 500 g. di cipolle
  • 500 g. di peperoni verdi
  • 10 g. di funghi
  • 40 g. di burro
  • 1 cucchiaino di farina
  • ¾ di litro di brodo
  • 4 cucchiai d'olio d'oliva
  • sale, pepe

Come il popolo dei Normanni anche questa è una ricetta che potremmo definire bella tosta adatta alle buone forchette. La carne tenera del cosciotto d’agnello è condita, cucinata e servita con tante verdure e un brodo aromatizzato. Un secondo piatto davvero denso di personalità.

Preparazione

Affettate le cipolle, fate a striscioline i peperoni, pulite nel classico modo e tagliateli a fette sottili i funghi. In una casseruola che possa contenere il cosciotto d'agnello sciogliete il burro, aggiungete le cipolle, i peperoni e i funghi, la farina, il brodo d'agnello, il sale e il pepe e fate cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti. Intanto, in un'altra casseruola, riscaldate l'olio e fate prendere colore al cosciotto d'agnello. Quando è pronto mettetelo nella casseruola che contiene le verdure, tenete il fuoco basso e continuate la cottura per una trentina di minuti. Servitelo circondato dalle verdure.

Note

Vi suggerisco di usare un brodo “aromatizzato” al sapore di agnello che potete acquistare anche in polvere in tutti i supermercati. I VINI CONSIGLIATI: VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO) Aree di produzione: Veneto provincia VR - affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE - colore: rubino di media intensità al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) - sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto - gradazione alcolica minima 12°. BARDOLINO CHIARETTO Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) - affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosa al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso con leggero profumo delicato - vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) - sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile - gradazione alcolica minima 10,5°. PENTRO DI ISERNIA ROSATO Aree di produzione: Molise provincia IS – affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosa più' o meno intenso - odore: delicato tipico gradevole - vitigni: montepulciano (45%-55%) sangiovese (45%-55%) altre (0-5%) - sapore: asciutto armonico lievemente fruttato fresco asciutto - gradazione alcolica minima 11°. 450 CALORIE PER PORZIONE photo credit: avlxyz via photopin cc http://allrecipes.it

Informazioni utili