Frittelle di Carnevale con castagne

Storia

Ingredienti

  • 300 g di farina di castagne
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • semolato
  • 100 g di uva sultanina
  • 1 cucchiaio di liquore
  • Grand Marnier
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • in polvere per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 padella di olio per friggere

Le frittelle di Carnevale con castagne in Emilia sono un dolce tipico del periodo di Carnevale. Si possono aggiungere anche pinoli tostati, che si sposano perfettamente con il sapore delle castagne. Le frittelle di Carnevale con castagne si ottengono con pochi ingredienti: farina di castagne, zucchero semolato, uva sultanina, liquore Grand Marnier con l’aggiunta di un 1 pizzico di sale e lievito in polvere per dolci. Il sapore del Grand Marnier conferisce alle frittelle di Carnevale con castagne quel quid aromatico che ne fa un dolce speciale per il periodo di carnevale.

Il vino

Moscato d’Asti Docg

È l’abbinamento ideale con una vasta varietà di dolci e perfino con tomini stagionati della Langa. È ideale anche per realizzare creme e torte farcite, pasticcini e panettoni, ma anche per dare un tocco in più a macedonie di frutta, gelati, semifreddi e cocktail. È un Moscato per ogni occasione e in tutte le stagioni.

Temperatura di servizio
Va servito freddissimo, a 6 °C-8 °C, inclinando leggermente la bottiglia in avanti al momento di stapparla.

Preparazione

  1. Rinvenite l’uva sultanina in acqua tiepida. Passate al setaccio la farina di castagne. Mettetela in una terrina capiente e aggiungete lo zucchero, l’uvetta sultanina, il liquore Grand Marnier, il lievito in polvere per dolci, 1 pizzico di sale.
  2. Aggiungete l’acqua tiepida in quantità sufficiente per ottenerne una pastella cremosa abbastanza liquida. Lasciate riposare la pastella per 15 minuti.
  3. Friggete la pastella a cucchiaiate e fate dorare da entrambi i lati senza far bruciare. Disponete le frittelle di castagne ottenute su carta assorbente da cucina per eliminarne l’unto in eccesso. Servite le frittelle di castagne caldissime.
Foto: Shutterstock

Note

Informazioni utili