Risotto di miglio alle erbe: la ricetta con brodo vegetale

Storia

Ingredienti

  • 350 g di miglio
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 30 grammi di burro
  • 1 scalogno
  • 25 g di prezzemolo
  • 1 rametto di cerfoglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di dragoncello
  • 1 dl di vino bianco secco
  • sale - pepe nero

Sono aromatiche, belle, buone e di molte virtù. Di cosa sto parlando? Delle erbe, ovviamente. Non è la prima ricetta che vi presento contenente le erbe aromatiche come ingrediente essenziale. In questo modo si ottengono, facilmente e senza troppo sforzo, dei piatti completi, ricchi e veloci.

Preparazione

Pulite il prezzemolo e sbollentatelo in acqua leggermente salata per qualche minuto, poi scolatelo bene e frullatelo fino ad ottenere una crema e mettetelo da parte. Sfogliate tutte le erbe aromatiche, ricordandovi di lasciarne da parte qualche foglia per tipo che userete alla fine come decorazione, e tritatale utilizzando il coltello. Tritate lo scalogno, dopo averlo sbucciato, e riscaldate il brodo vegetale. Scaldate in una casseruola il burro e fate rosolare lo scalogno tritato, poi aggiungete il miglio e tostatelo. Versate il vino bianco, fatelo evaporare e coprite il miglio di brodo e continuate la cottura come fosse un risotto. Tenete presente che il miglio impiega meno tempo del riso per la cottura, quindi fate attenzione a non lasciare il miglio brodoso, al contrario dovrà risultare molto asciutto. Quando mancano pochi minuti alla cottura, aggiungete la crema di prezzemolo e le erbe fini tritate. Aggiustate di sale, date una spolverate di pepe nero, mettete il miglio sul piatto di portata e guarnite con le foglioline tritate che avete tenuto da parte. Servite il risotto in tavola accompagnandolo con del formaggio grattugiato a parte.

Note

I VINI CONSIGLIATI: COLLI ORIENTALI DEL FRIULI MERLOT SUPERIORE Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD - affinamento: fino a 4 anni - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino granato se invecchiato - odore: gradevole tipico - vitigni: merlot (85%-100%) - sapore: pieno sapido asciutto gradazione alcolica minima 11,5°. FRIULI ANNIA MERLOT Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD - affinamento: fino a 3 anni caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino più o meno intenso - odore: tipico vinoso - vitigni: merlot (90%-100%) - sapore: morbido armonico asciutto - gradazione alcolica minima 11°. FRIULI GRAVE BIANCO Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia PD/ UD - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: paglierino più o meno carico - odore: gradevole fine - vitigni: una o più varietà fra chardonnay, pinot bianco, pinot grigio, tocai friulano, sauvignon - sapore: armonico vellutato asciutto - gradazione alcolica minima 10,5°. 310 CALORIE PER PORZIONE

Informazioni utili