Rita Ora congela i suoi ovuli... per la seconda volta

La cantante dichiara di aver congelato i suoi ovuli due volte, per assicurarsi un figlio in un momento più tranquillo

Pubblicato il 29 gennaio 2020

Rita Ora non ha mai nascosto il desiderio di costruirsi una famiglia numerosa e di certo, avendo ancora 29 anni, avrà tutte le possibilità per farlo, ma non vuole correre rischi e per questo ha deciso di congelare i suoi ovuli. La decisione era arrivata già nel 2017 quando il suo medico curante, di cui afferma di fidarsi ciecamente, le aveva consigliato di fare questo passo, per assicurarsi ovuli freschi e sani per il futuro.

Ma Rita Ora è lungimirante e non le è bastato congelare gli ovuli una volta e per questo ha scelto di farlo di nuovo, scegliendo un altro ospedale «nel caso il primo crollasse» scherza la cantante sulle pagine di Love Magazine.

L’intervista è accompagnata da una serie di scatti di Rita nel deserto «Andiamo nel deserto, facciamo una passeggiata, respiriamo un po’ d’aria fresca per cambiare» ha detto la cantante prima dello shooting. Forse allora è in arrivo un momento più riflessivo per l’artista, recentemente impegnata sul set di Twist, protagonista della campagna pubblicitaria per Deichmann, e attualmente in giro con il Phoenix World Tour che terminerà il 16 luglio per un totale di 61 concerti.

Una vita forse troppo piena per chi desidera fermarsi un attimo e pensare a fare un figlio. Ma Rita, da brava imprenditrice, si è assicurata anche questo: gli ovuli stanno lì aspettando il momento buono.

Seguici anche su Google News!

Credits foto: