Russell Crowe: irriconoscibile per la serie tv The Loudest Voice

L'attore è dovuto ricorrere ad un pesante trucco che ha lasciato danni sulla sua pelle.

Spettacolo

Storia

Russell Crowe, grazie a delle protesi in silicone, appare ingrassato e irriconoscibile sul set della nuova serie tv The Loudest Voice. Anche lui, come altri colleghi illustri a Hollywood, cede alla tv, e cambia completamente il suo aspetto nel farlo.

Noto soprattutto per Il Gladiatore, Russell Crowe è famoso per la sua carriera camaleontica, in cui ha scelto sempre ruoli molto differenti tra loro. L’attore sarà affiancato da Sienna Miller, Naomi Watts e Annabelle Wallis in questa nuova avventura tv.

Se alcuni fan si sono allarmati vedendo le prime foto sul set delle riprese, sappiate che è tutto un trucco. Dalla calotta per apparire calvo alle protesi in silicone per diventare sovrappeso. Russell Crowe non sarà più in forma come un tempo, ma le immagini di scena sono apparse subito preoccupanti.

L’attore stesso racconta sui social che si tratta di un trucco scenico, che pare abbia anche causato notevoli danni alla sua pelle. “Fare l’attore e interpretare un ruolo come quello Roger Ailes è un dono. Questi però sono i danni di 5 mesi di protesi” ha scritto su Twitter.

Russell Crowe, infatti, interpreterà Roger Ailes, il dirigente di Fox News scomparso nel 2017, travolto da uno scandalo sessuale. Oltre 600 le testimonianze che inchiodarono Roger Ailes in 7 anni di causa, come i 7 episodi dello show.

Tratto dalla vera storia e dall’omonimo romanzo di Gabriel Sherman, e con un cast che vedrà anche Sienna Miller e Naomi Watts tra le protagoniste, la serie partirà in America il prossimo 30 giugno. In Italia, paese molto caro a Russell Crowe, andrà in onda su Sky Atlantic nei prossimi mesi.

Russell Crowe (foto Getty Images)