Sean Penn sul red carpet con la giovane fidanzata Leila George

Nonostante gli oltre 30 anni di differenza, i due attori fanno coppia fissa da quasi quattro anni: una frequentazione nata dopo la rottura di Penn con Charlize Theron.

Pubblicato il 9 marzo 2020

Hanno iniziato a frequentarsi nel 2016 e nonostante l’ambiente sia tutt’altro che facile per le relazioni durature, il loro rapporto pare essere piuttosto solido: stiamo parlando di Sean Penn e Leila George, protagonisti nella serata di domenica di una rara apparizione pubblica.

59 anni lui, 27 anni lei: oltre 30 anni a dividerli, ma per Sean e Leila il divario anagrafico non pare essere particolarmente rilevante. La coppia è stata vista a Los Angeles, per l’evento Meet Me In Australia, una serata organizzata per raccogliere fondi a favore della campagna australiana in seguito ai grandi roghi dei mesi scorsi.

I due si sono presentati mano nello mano presso il The Greater Los Angeles Zoo in cui si teneva l’evento dai gala. Look casual per entrambi, probabilmente per non distogliere l’attenzione dal vero tema della serata: Penn indossava un giacchetto nero su una maglietta dello stesso colore e un paio di pantaloni beige; la George invece era vestita con un maglioncino di cashmere rosa e una gonna blu e bianca con motivi floreali e uno spacco che le lasciava scoperte le gambe, ai piedi delle sneaker bianche.

La frequentazione tra i due è iniziata quando Sean Penn ha interrotto il rapporto durato un anno e mezzo con Charlize Theron, la quale aveva accettato anche di fidanzarsi ufficialmente, nonostante non credesse al concetto del matrimonio. Penn invece è stato in passato sposato con Madonna, dal 1985 al 1989, e con la collega Robin Wright, dal 1996 al 2010 (dalla quale ha avuto le due figlie Dylan e Hopper, praticamente coetanee della nuova compagna).

Laila George, per l’appunto australiana, è la figlia d’arte di due attori molto famosi: Vincent D’Onofrio, che in molti ricordano in Full Metal Jacket o nella serie tv Daredevil, e dell’italo-australiana Greta Scacchi.