Smalto per mani abbronzate: quale manicure scegliere?

Dopo un'estate passata sotto al sole, la pelle scura suggerisce l'uso di colori cangianti e audaci. Provare per credere: lo smalto giusto sulle mani abbronzate riesce a valorizzare l’intera figura.

Pubblicato il 30 agosto 2021
Bellezza

Con la pelle abbronzata dal sole di un’estate bollente tutto sembra più bello e si gode di un punto di vista unico e caratteristico di questo momento dell’anno: i gioielli brillano di più, i capelli si tingono d’oro con un effetto baciato dal sole (che in tanti cercano di replicare in città nei saloni di bellezza), il volto sembra più luminoso e anche i colori accostati sulla pelle assumono tonalità e sfumature speciali. È il caso degli smalti e delle mani abbronzate: in assenza del tipico pallore invernale risulta infatti più facile osare con colori e fantasie.

Così se lo smalto trasparente e quello rosso scuro diventano alcune delle certezze delle stagioni più fredde, in estate la pelle abbronzata suggerisce colori cangianti e più audaci. Lo smalto colorato sulle mani abbronzate riesce infatti a valorizzare l’intera figura.

Smalto per mani abbronzate: quali colori scegliere

Come spesso accade, anche per quanto riguarda gli smalti e il colore della pelle valgono le regole di base della ruota cromatica: con una base più scura (che si ottiene già con un velo di abbronzatura), i colori caldi e accesi saranno quelli che spiccano di più, trasformando le dita e le unghie in veri e propri gioielli.

Per una manicure su pelle abbronzata i colori più valorizzanti risultano essere quelli sgargianti e su cui magari in pochi oserebbero, ma basta provare uno dei seguenti colori per vedere l’effetto sorpresa che si ottiene sulla pelle scura:

  • arancione e corallo: richiamano naturalmente il sole e l’estate, sono entrambi l’alternativa perfetta al rosso più freddo e invernale;
  • fucsia: così come per gli smalti per i piedi, è perfetto sia nella versione fluo che in quella tendente al ciclamino;
  • giallo: riesce a creare contrasto con la pelle scura, cosa che invece non riesce a fare sulle pelli chiare, è forse uno dei colori più complicati da usare sulle mani in inverno e sulle tonalità di pelle rosa e pallide;
  • azzurro: richiama subito il cielo terso d’estate e si sposa praticamente con qualsiasi tonalità di abbronzatura, da quelle più dorate a quelle mattone.
  • verde menta: basta pensare all’evergreen menta e cioccolato, un abbinamento fresco ed estivo praticamente perfetto e  che non passa mai di moda;
  • bianco: quello ottico è perfetto con le pelli scure e per via del contrasto che crea appena steso sull’unghia, fa sembrare ancora più abbronzati.

Smalto per mani abbronzate, quali colori evitare (e conservare per l’inverno)

I colori da evitare e da conservare invece per quando l’abbronzatura ormai sarà scomparsa, sono quelli più freddi come:

  • il verde scuro come quelli che richiamano le tonalità del bosco o quello petrolio;
  • il blu scuro: senza dubbio elegante ma molto più invernale rispetto ad altri colori;
  • il viola scuro: la base di colore è fredda e si sposa meglio con carnagioni chiare.

Smalto per mani abbronzate, largo alla fantasia

Ora che abbiamo capito che su mani abbronzate i colori accesi fanno da padroni, oltre allo smalto a tinta unita ci si può sbizzarrire con manicure fantasia e perché no, pensare di usare colori diversi per realizzare una french manicure multicolor. Oppure si può pensare di usare come base un colore chiaro e impreziosire le unghie con piccole decorazioni, fatte di colori altrettanto accesi.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abbronzatura