Unorthodox: Shira Haas racconta il primo giorno sul set della serie

L’attrice racconta di come sia stato intenso il momento in cui ha dovuto girare la scena in cui le tagliavano i capelli.

Pubblicato il 29 aprile 2020

La star di Unorthodox  Shira Haas racconta il primo giorno sul set della serie tv. L’attrice si definisce terrorizzata dell’idea di doversi tagliare a zero i capelli per esigenze di copione. Shira, di soli 24 anni, interpreta Esty la giovane diciannovenne protagonista della serie tv originale Netflix. Esty è una ragazza ultra ortodossa che fugge da New York per iniziare una nuova vita a Berlino. Durante l’intervista rilascia a Vogue UK l’attrice di origini israeliana ha descritto come ha vissuto la preparazione al film.

Shira Haas ha raccontato che il primo giorno sul set di Unorthodox è stato veramente intenso, e dopo aver girato le prime scene la regista, Maria Schrader, le ha comunicato che a fine giornata avrebbero girato la scena dei capelli. “Ero nervosa e agitata, ma è stato fantastico perché mi ha davvero coinvolto nel personaggio. Certo, la tua testa può essere rasata solo una volta. Sapevo che sarebbe stata una sola ripresa e ho dovuto farlo bene.” Diversi esponenti del mondo ebraico hanno criticato l’uso di questa pratica. Molti ritengono che i capelli debbano essere l’unica cosa che un marito può vedere, rispetto al resto del mondo. La comunità ultra-ortodossa di Williamsburg segue tutt’oggi una serie di riti e di preghiere molto intense. Secondo il loro credo la preghiera è l’unico modo per evitare che possano riproporsi altre stragi contro la comunità ebraica come l’olocausto.

Visualizza questo post su Instagram

More memories to come A throw back #bts #unorthodoxnetflix ❤️

Un post condiviso da Shira Haas (@shirahaas) in data:

Per interpretare al meglio il personaggio mi sono documentata tantissimo, studiando le diverse comunità ebraiche e cercando di compenetrarmi il più possibile” ha dichiarato l’attrice. “Pur essendo nata a Tel Aviv non conoscevo l’esistenza di questa comunità.Shira ha aggiunto che per imparare la lingua yiddish ha dovuto trascorrere due mesi a Berlino. “Il mio ebreo nativo è totalmente diverso dallo yiddish. Inoltre, ho dovuto prendere anche lezioni di canto e di piano per interpretare il ruolo di Esty.” Tutto il cast è stato impegnato per diverso tempo nello studio delle tradizioni e dei riti religiosi. Per la scena del matrimonio la troupe ha dovuto provare per più di due giorni tutti i balli e i passi per rendere quanto più veritiero possibile il risultato finale.

Storia

  • Netflix
  • Serie TV e Telefilm