Abiti da giorno: ci possono essere tantissime occasioni diverse, ognuna delle quali necessita di un outfit appropriato con un vero e proprio dress code. Per non sbagliare bisogna seguire piccoli e facili accorgimenti che renderanno la scelta del look semplice e divertente.

La maggior parte delle giornate le si passa a lavoro, anche se in base alla professione svolta si decide cosa indossare, ci sono regole valide per tutte le tipologie di mestiere. Per prima cosa mai eccedere. La semplicità è la carta vincente. Lustrini, paiette e tutto ciò che brilla, va assolutamente evitato. I look rigorosi sono quelli vincenti, ma rigoroso non vuol sempre dire classico. Un blazer dà subito un’aria professionale, provate ad abbinarlo a un jeans dalle linee morbide e aggiungete una francesina bicolore. Otterrete un look elegante e formale ma sicuramente non banale.

Anche un pantalone con le pence potrebbe fare al caso vostro. Abbinate una camicia bianca e  un cardigan da portare morbido. Un foulard al collo vi donerà un’aria glam e chic al tempo stesso.

Nei giorni di riposo la comodità è al primo posto. Ma comodità non fa rima con sciatteria. Se volete stare comode senza rinunciare ad un tocco fashion, optate per un paio di leggings da abbinare a una sneakers colorata. Un t-shirt dalla linea boyfriend completerà il vostro look. Per evitare di fare un total look sporty, preferite un maglione, magari rubato nell’armadio di lui, e stringetelo in vita da una cintura sottile e colorata. Con quest’outfit sarete comode ma alla moda al tempo stesso. Se il leggings non fa per voi, indossate come alternativa un harem pants. Sono molto di moda in questo periodo e, in fatto di comodità, non hanno rivali. Abbinate una camicetta con le maniche a farfalla e una giacca di jeans. Non rinunciate alle vostre fedeli sneakers, anche in questo caso saranno perfette.

Per quanto riguarda gli outfit per le cerimonie di giorno bisogna fare un discorso un pochino più vasto. Il primo punto da tenere a mente è quello dell’eleganza. Se per la sera si può osare con abiti lunghi, spacchi e tacchi vertiginosi, di giorni la parola d’ordine è sobrietà. Un tailleur è sempre un capo vincente. Ne esistono di diverse tipologie, adatti ad ogni fisico e a tutte le esigenze. Un tubino nei toni pastello, abbinato ad una micro giacca tono su tono, potrebbe essere la scelta vincente. Abbinate  un sandalo sobrio ma colorato ed a una pochette over e sarete certe di non sbagliare.

Se il tailleur non è proprio nelle vostre corde optate per un abito, leggero e morbido. Ricordatevi che non dovrà essere lungo ma nemmeno troppo corto. Un midi dress, o un abito al ginocchio saranno ideali. Scegliete tagli non troppo elaborati ma non lesinate con fantasie e colori. Ricordate che di giorno si predilige la giacca rispetto alla stola per coprire le spalle. Sceglietene un modello con le maniche corte a sbuffo e dalla linea sciancrata. Portatela aperta o poggiata sulle spalle. Completate il vostro look una clutch dalle linee pulite e dei piccoli punti luce alle orecchie.