Gli Emmy Awards 2017, i più importanti premi della televisione statunitense, consegnati ieri sera al Microsoft Theatre di Los Angeles, saranno ricordati anche per il bacio di Nicole Kidman ad Alexander Skarsgård.

L’attrice australiana, in questi giorni nelle sale italiane con L’Inganno di Sofia Coppola, premiata per la sua interpretazione di “Big Little Lies, come miglior attrice protagonista di una miniserie, si è lasciata andare a un bacio sulle labbra all’attore che nella finzione interpreta suo marito, che a sua volta ha vinto come miglior attore non protagonista, proprio sotto gli occhi del marito reale, Keith Urban.

Bellissima nel suo abito rosso fuoco firmato Calvin Klein, la Kidman ha subito dopo, sul palco, rassicurato tutti del suo amore per Urban, con cui è legata dal 2006: “Ho due bambine piccole, Sunday e Faith, e il mio adorato Keith, a cui chiedo di aiutarmi a percorrere il mio percorso artistico, compiendo molti sacrifici. Quindi questo è vostro. Voglio che le mie figlie lo mettano sulle loro mensole e guardandolo possano pensare: ‘Ogni volta che la mia mamma non mi ha messo a letto, è stato per questo’. Ho qualcosa“, ha detto l’attrice.

Pieno d’affetto anche Alexander Skarsgård, la star svedese, infatti, al momento di ritirare il premio ha ringraziato le sue colleghe di lavoro: “Grazie alle ragazze, di aver fatto sentire questo ragazzo uno di loro“.

Che il cast di “Big Little Lies“, composta da sette puntate tutte dirette da Jean-Marc Vallée, adattamento del romanzo omonimo di Liane Moriarty, fosse affiatato era chiaro sin dalle prime puntate della serie, che porta a casa a Emmy: oltre al premio come miglior miniserie, alla Kidman e a Skarsgård, ha vinto anche Laura Dern, come miglior attrice non protagonista di una miniserie.

Intanto i fan continuano a chiedersi se la serie avrà una seconda stagione, dopo che l’8 maggio Reese Witherspoon ha postato una foto su Instagram con le sue due colleghe, Laura Dern e Nicole Kidman, con la didascalia: “Trascorrendo la domenica con le signore. Lavorando su alcune nuove bugie“.

Spending #SundayFunday with these ladies … working on some new lies

Un post condiviso da Reese Witherspoon (@reesewitherspoon) in data:

Il presidente della programmazione HBO, Casey Bloys, ha ammesso di aver chiesto alla scrittrice Liane Moriarty una nuova sceneggiatura per la seconda stagione, ma il regista ha dichiarato: “Non vedo il motivo di fare una seconda stagione. Questo progetto è nato per essere un accordo unico ed è finito in un modo che ha permesso al pubblico di immaginarne il seguito“.

Galleria di immagini: Emmy Awards 2017, le foto dei look

Ora, dopo il trionfo agli Emmy Awards 2017, con 16 nomination e 4 premi vinti, la fattibilità di una seconda stagione si fa ancora più reale. Non resta che aspettare…