Il caldo ruggente ha cominciato a lambire la pelle; il sole scaccia via le nubi tempestose che hanno sovrastato il passato inverno e torna sul suo trono: ma quali sono i diktact della moda estate?. Inevitabilmente, la primavera e poi l’estate portano con loro un piccolo problema: l’afa soffocante (e di conseguenza il sudore).

Come sopravvivere alle temperature che si stanno sempre più innalzando? Ecco 5 consigli per la moda estate per non farvi cogliere impreparate.

  1. Far respirare la pelle. Il primo consiglio è indossare capi di abbigliamento che permettano la respirazione della pelle: le gonne ampie e leggere, a tal proposito, risultano essere la migliore soluzione. Le gambe hanno la possibilità di avere aria e, soprattutto, non sono accaldate le arterie e le vene degli arti posteriori, così stemperando e combattendo la sudorazione.
  2. Scollature. Anche il petto ed il collo, se tenuti scoperti, possono ridurre il rischio di imbarazzi legati al sudore o (soprattutto nei giorni del ciclo mestruale) a svenimenti. A tal proposito, le canottiere e le bluse, nonché le camicie comode allacciate in vita con cinture colorate e sofisticate, possono aiutare la sopravvivenza nella savana cosmopolita (l’estate di quest’anno dicono sarà una delle più calde degli ultimi anni – come sempre, del resto).
  3. Abiti. Nel caso in cui si decida di indossare un solo e unico abito, l’attenzione può rivolgersi nei confronti delle tuniche o degli abiti corti e morbidi, sempre lunghezza ginocchio. In questo modo si riduce il caldo corporeo.
  4. Calzature. Infine, anche le calzature possono aiutare a sopravvivere: lunga vita ai sandali ed alle zeppe. Tante le proposte estive: sandali super flat per muoversi in agilità nella giungla metropolitana e modelli gladiatore con intrecci che arrivano fino al ginocchio.
  5. Colori. Prediligete i toni chiari e della savana: kaki, tortora, beige e l’immancabile verde militare. Immancabile poi il bianco: proposto per pantaloni, t-shirt, abiti lungi e corti.