Una storia che assomiglia tanto ad una fiaba di quelle a lieto fine anche se si sa, quando ci sono dei moderni reali di mezzo, gli scheletri nell’armadio sono tanti, Lady D. insegna.

Le luci si accendono in queste ore su Letizia Ortiz, la consorte del principe Filippo di Borbone, nonché futura regina di Spagna dopo l’annuncio di abdicazione dato nella giornata di ieri, 2 giugno, dal re Juan Carlos, il sovrano che rimarrà nella storia per aver guidato la transizione alla democrazia dopo il franchismo.

Una donna in carriera, giornalista e con un matrimonio alle spalle: non esattamente ciò che dei reali sognano per il proprio figlio, perché l’intelligenza in una donna fa paura e l’etichetta tante volte prevede una bambolina più che una moglie accanto ad un principe. Di “difetti” Letizia sembrerebbe averne tanti: non appartiene a una famiglia nobile, ha sempre mantenuto uno stile low cost, frequentava i locali più cool di Madrid, ma soprattutto aveva un altro matrimonio alle spalle.

Galleria di immagini: Letizia Ortiz: la nuova regina di Spagna

Eppure l’amore sembra aver vinto: a nulla son serviti i “no” della coppia reale, Felipe avrebbe rinunciato al trono se non avesse sposato la sua Letizia che ha imparato rapidamente a passare dall’altra parte, ad essere lei la notizia. Ha rispettato il protocollo, ma fino ad un certo punto: vi ha introdotto una ventata di attualità, di freschezza, di Sex&The City permettendosi viaggi di piacere con le amiche, giorni liberi dai doveri e qualche serata al cinema con il marito.

Eppure, l’avevamo detto, Lady D. insegna: reali forse si nasce, non lo si diventa e nonostante i grandi sforzi della Ortiz in questi anni il gossip si è concentrato soprattutto sulla sua crisi coniugale con Felipe, sui suoi problemi di anoressia e su numerosi scandali che la famiglia reale ha dovuto affrontare. Il risultato? Letizia Ortiz occupa gli ultimi posti nella classifica di gradimento dei reali spagnoli, segno che, da regina, le toccherà rimboccarsi le maniche e provarci ancora e ancora e ancora…