Coda di rospo con verdure: secondo di pesce leggero

Anna Carbone 20 dicembre 2012
Tempo totale:
30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • una coda di rospo di circa un kg
  • 120 g di prosciutto crudo di Parma
  • 80 ml di vino bianco secco
  • 1 peperone giallo
  • 2 zucchine
  • un grappolo di pomodori ciliegini
  • 3 scalogni
  • 120 g di olive verdi snocciolate
  • un cucchiaio di aceto balsamico
  • rosmarino – sale – pepe
  • noce moscata - olio

Il pesce è l’ingrediente da privilegiare quando si vogliono preparare delle pietanze leggere. La coda di rospo, con tante verdure e aromi naturali, cotta al forno non è solo un piatto molto gustoso ma si prepara anche velocemente. Provate e vedrete.

Preparazione:

Condite la coda di rospo con sale, noce moscata macinata, un filo d'olio d'oliva; avvolgete il pesce con il prosciutto crudo affettato, ponete sopra un rametto di rosmarino e legate il tutto con lo spago da cucina. In una padella scaldate un paio di cucchiaiate d'olio e fate rosolare da tutte le parti a fiamma vivace la coda di rospo per un paio di minuti. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare completamente. Mettete la coda di rospo in una teglia con i pomodorini e condite il tutto con il fondo di cottura e infornate per una decina di minuti a 200 gradi. Intanto lavate i peperoni e privateli dei seni e dei filamenti bianchi, sbucciate e tritate finemente gli scalogni e infine lavate e spuntate le zucchine; ora tagliate a julienne il peperone e le zucchine, mettete tutto in una padella con una cucchiaiata di olio e un pizzico di sale e lasciate cuocere per una decina di minuti. Tritate finemente le olive e in una ciotola emulsionatele con l'olio e l'aceto balsamico. Tagliate la coda di rospo a fette spesse e disponetele sul piatto di portata e conditele con la salsa di olive, guarnite con le verdure e con pomodorini. Date una bella macinata di pepe nero e servite in tavola.

Note:

340 CALORIE PER PORZIONE

I VINI CONSIGLIATI
COLLI MARTANI GRECHETTO (anche di Todi) (asciutto/abboccato)
Aree di produzione: Umbria - affinamento: anche nel secondo anno (di Todi) - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo paglierino - odore: leggermente vinoso delicato tipico - vitigni: grechetto (85%-100%) trebbiano toscano e/o trebbiano spoletino e/o malvasia bianca del chianti e/o malvasia bianca di candia e/o garganega e/o verdicchio (0-15%) - sapore: vellutato con retrogusto leggermente amarognolo fruttato tipico armonico - asciutto/abboccato - grad. alcolica min. 11,5° - 12° (di Todi).

SAMBUCA DI SICILIA CHARDONNAY
Aree di produzione: Sicilia pr. AG – affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: bianco paglierino più o meno - odore: tipico varietale - vitigni: chardonnay (85%-100%) altre con esclusione del trebbiano (0%-15%) - sapore: pieno armonico buona struttura e persistenza asciutto - gradazione alcolica minima 10,5°.

ALTO ADIGE VALLE ISARCO TRAMINER AROMATICO
Aree di produzione: Trentino - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo molto chiaro con riflessi verdognoli – odore: leggermente aromatico da fino ad intenso - vitigni: traminer aromatico (100%) - sapore: asciutto fresco vellutato aromatico tipico asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

photo credit: federica.piersimoni via photopin cc
http://allrecipes.it

Informazioni utili