Clogs, la storia degli zoccoli in legno

Dai classici modelli in legno a quelli in gomma, le clogs non perdono la loro allure folk-vintage ma si rinnovano grazie a nuovi materiali e dettagli preziosi

Pubblicato il 22 giugno 2021
Moda

Revival degli anni ’70, le clogs sono gli zoccoli in legno o in gomma dall’animo vintage che tornano tra le tendenze della stagione estiva con uno styling rivisitato. A segnare il ritorno di questa particolare tipologia di scarpa, detta anche sabot in francese, sono proprio gli stilisti.

Quest’ultimi con le loro collezioni hanno contribuito a sdoganare le clogs da calzatura tipicamente country ad accessorio chic con cui completare look semplici e minimalisti. Come le scarpe a zoccolo presentate da Hermés, nel modello in pelle con maxi lettera H che richiama il nome del brand, diventate ormai tra i modelli più in voga per l’estate.

Sempre più lontane dal loro retaggio hippie, le clogs possono essere coloratissime o in tonalità pastello, in pelle o in plastica, semplici oppure arricchite da dettagli che nulla hanno a che fare con sobrietà (proprio come le Crocs indossate da Chiara Ferragni).

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

La storia degli zoccoli di legno

Gli zoccoli affondano le loro radici nelle zone rurali dell’Europa del XV secolo. Dalla Danimarca ai Paesi Bassi passando per la Francia e la Germania, gli zoccoli di legno diventano molto popolari in quanto calzatura comoda ed economica. Negli anni ’20, lasciano le campagne per essere calzate dalle donne e dagli uomini di New York che le indossavano per passeggiare lungo le spiagge di Long Island.

Soltanto negli anni Sessanta le clogs conoscono il loro grande successo, quando il movimento dei giovani hippie chiedeva un ritorno alle cose semplici e materiali naturali, due elementi che gli zoccoli possedevano per natura. Da allora gli zoccoli hanno cambiato forma e struttura, talvolta dotandosi di pochi centimetri di tacco somigliando sempre più a un paio di sandali, seppur ricchi di abbellimenti come applicazioni di pietre preziose o borchie.

clogs Hermès
Clogs Hermès, Spring-Summer 2021

Negli anni ’90 queste scarpe approdano sulle passerelle dell’alta moda con l’aggiunta di stampe, fibbie e pellicce, apparendo nelle collezioni Chanel, Dior e Gucci. Dal 2000 in poi, invece, le clogs si sono evolute in diverse variante, spaziando dai classici modelli wood a quelli in gomma colorata e ancora più comode.

Clogs: il modello classico in legno

Clogs Celine
Clogs Celine

Tra i modelli più in voga dell’estate 2021, il classico zoccolo in legno è senza dubbio il modello must have da indossare con vestiti corti per il giorno o per sdrammatizzare lo stile sobrio e minimal di un abito lungo. Quello proposto da Celine in legno con tomaia in pelle e cuciture in vista richiama il classico zoccolo olandese che viene rivisitato in chiave casual chic per essere indossato in outfit giornalieri.

Clogs Roger Vivier
Clogs Roger Vivier

Ispirandosi alla moda anni ’90, Roger Vivier propone nella sua ultima collezione un modello di zoccoli in legno aperti sul davanti che richiamano i classici sandali. Segni particolari? Tacco scultoreo, fascia in pelle e maxi fibbia tempestata da strass che la rende una calzatura adatta a essere indossata in look per una serata tra amiche. Senza dimenticare la comodità di essere indossati come una mules ovvero come se fosse una ciabatte comoda e confortevole.

Clogs: il modello in gomma

zoccoli
Clogs in gomma Bottega Veneta

Sicuramente più comode e confortevoli da indossare rispetto alla classica versione in legno, le clogs in gomma sono la nuova versione dei sabot legnosi che si diverte a giocare con lo stile. Colori sgargianti o nuances pastello si posano su questa calzatura chiusa davanti e dallo stile olandese, proponendo uno styling inedito e del tutto nuovo. Bottega Veneta punta tutto su un modello gommato e super colorato, spaziando dalle tonalità tenui del rosa a quelle fluo del verde.

Crocs
Le Crocs personalizzate di Chiara Ferragni

L’influencer Chiara Ferragni, invece, detta una nuova tendenza in fatto di stile indossando un paio di Crocs con applicazioni a forma di icone smart come faccine smile, cuori e quadrifogli, senza dimenticare un elemento personalizzato: le iniziali sulle clogs.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Moda Primavera Estate